PGA-TWB. Under 18R. I West boys sbancano Fossano

Under 18 R
CRF FOSSANO-PGA TWB 50-92
(21-18;11-23;12-25;6-26)
Fossano: Bersano, Del Magro 25, Gimilleri 10, Garella 3, Torchio 1, Durio, Dutto 4, Leone 2, Grosso 5, Mulamba, Scarano; Coach DE MATTEIS
PGA TWB: Maniaci 5, Grosso 20, Sabbadini 12, Gibellino, Martin 8, Dolcetta 1, Zucca 18, Greggio 2, De Menech 18, Casile(K) 8; Coach FALANESCA

I West boys tornano alla vittoria, fuori casa a Fossano. Primo quarto dove gli attacchi prevalgono decisamente sulle difese, partiamo bene con i canestri di De Menech e Martin ma concediamo troppi canestri sopratutto da un ispirato Del Negro. Nel secondo quarto iniziamo a recuperare palloni e creiamo il primo break grazie ai canestri di De Menech, Zucca, Grosso e capitan Casile ma Fossano resta comunque a contatto sempre grazie al solito Del Negro. Nel terzo quarto entriamo subito concentrati. Zucca con una gran difesa mette la museruola all’ispirato Del Negro mentre in attacco tutti portano il loro contributo chiudendo a +23. Nell’ultimo quarto continuano a spingere sull’acceleratore chiudendo sul +42. Da segnalare l’esordio e il primo canestro di Dolcetta. Nel complessa ottima vittoria di squadra ottenuta grazie al contributo di tutta la squadra.

PGA-TWB U18L : IL RITORNO INIZIA IN ROSA

PGA-TWB > KOLBE TORINO 53-40
Parziali: 11-11, 29-15, 39-27
PGA-TWB: Laterza 11, Bergeretti, Martin 2, Donè 2, Lussiana 4, Molinelli 8, Maritano 7, Papiro 2, Minadeo 4, Da Col 13. All. Nicastro
KOLBE TORINO: Orecchia 4, Licciardello 3, Cantamessa 1, Nuzzo 5, Casuscelli 4, Greguoldo 8, Indorato 11, Rostagno n.e., Panero 4. All. Luetto

Inizia il girone di ritorno e arriva il foglio rosa: questo è l’aspetto migliore della serata di Giaveno. Non l’unico però. Coach Nicastro riesce finalmenre a mettere in campo tutti i dieci giocatori convocati, compresi gli esordienti Papiro (al ritorno dopo un lungo infortunio) e Martin, “rookie” del 2002. L’approccio difensivo, pur con qualche incertezza, è decisamente in miglioramento rispetto alle precedenti gare. Le percentuali al tiro non consentono ancora una piena soddisfazione. Per fortuna i torinesi di coach Luetto, arrivati a Giaveno in nove, compreso Rostagno in panchina per onor di firma, sbagliano di più e cedono ai West Boys il dominio del secondo periodo, con un parziale di 18-4, risultato decisivo nell’economia della partita, che ci consente di consolidare il terzultimo posto in classifica davanti proprio a Kolbe Basket Torino, con la quale vantiamo un vantaggio nello scontro diretto, e Atlavir Rivalta.

La rincorsa alle posizioni più nobili vedrà una importante chance sabato 16/12, quando faremo visita proprio alla giovane e volenterosa Atlavir, alla ricerca del suo primo successo stagionale. Occorrerà migliorare ancora l’efficacia difensiva e ripulire le percentuali di tiro, per uscire con un successo.

Forza TWB!

UNDER14L: GELO A VENARIA

San Paolo – GIAVENO BK: 72 – 32
Parziali: 19-12; 36-15; 50-24
Under 14 irriconoscibile in quel di Venaria contro i pari età del San Paolo, in una partita condizionata dal freddo, dalle decisioni arbitrali e dalle non perfette condizioni fisiche di alcuni ragazzi. Coach Ancona deve ricorrere ai ripari all’ultimo minuto a causa degli assenti per malattia richiamando Oliva  reduce da un lungo infortunio e costringendo Veca, Palma e Riggio al doppio impegno giornaliero, in mattinata in Csi e nel pomeriggio in Èlite.

Buon inizio da parte dei ragazzi che con due azioni in contropiede ed un tiro da tre punti si portano in vantaggio lasciando presupporre  una partita tutta in discesa. Purtroppo l’energia si esaurisce qui e sale in cattedra il lungo n°40 del San Paolo (più di 180 cm a 13 anni) che si impadronisce di tutte le palle sotto canestro trovando poca resistenza da parte nostra e permettendo così alla sua squadra di recuperare chiudendo il periodo in vantaggio di 19 a 12. Come dice il coach ai ragazzi niente di preoccupante il gap si può recuperare basta solo crederci, ma purtroppo in campo si vede solo una squadra e riusciamo a malapena a muovere il tabellone dei punti finendo il secondo periodo con un parziale di 17 a 3 per il S. Paolo Dopo l’intervallo si spera in una reazione da parte della squadra che inspiegabilmente non arriva, anzi sono gli avversari che dominano, chiudendo la partita con un pesante +40 nei confronti dei gialloblù. La peggior partita della stagione, contro una squadra più indietro di noi tecnicamente già sconfitta nel girone di andata, alcuni ragazzi deconcentrati, molli con la testa da un’altra parte, peccato per aver perso l’occasione di portare a casa una vittoria che tutti speravano. Ci sono 15 giorni per riordinare le idee e le forze prima dell’ultimo impegno casalingo pre-natalizio contro la capolista Ciriè,  ragionevole chiedere di vedere in campo un’altra squadra rispetto quella vista oggi.
Forza Ragazzi Forza GBK
GIAVENO: Morone 7; Oliva; Palma; Oliva; Speranza 3; Riggio; Terlizzi 5; Veca *;* Visconti 5; Zattarin 12  All. Ancona

PROMOZIONE. Bene contro Condove

GIAVENO BK> CONDOVE 59-42 ( 19-11 / 27-17 / 46-37)
Giaveno: Dutto 14(K), Beltramino 2, Masoero Ro.15, Masoero Ri. 3, Sellitto 4, Nestasio, Montagna, Aquino 6, Bellan 8, Martinasso 7, Trovato, De Nigris, All. Cessario

Condove: Donzelli 2, Vai 12, Circhirillo 6, Russo 3, Pauluzzo, Recla , Saccomani 17, Vitale, Ariotti, Berta , Gioberto 2, Frassi. All. Girodo
Bella vittoria per Giaveno ( in panchina coach Cessario a causa della squalifica di una giornata comminata ad Alessio Bianco) nel derby sempre molto sentito contro Condove. Partenza sprint dei gialloblu di casa che nel primo quarto segnano con continuità e difendono coi denti, tenendo gli ospiti a punteggio basso e andando a condurre il primo parziale sopra di otto punti. Nel secondo l’attacco giavenese rallenta ma la difesa tiene, punteggio molto basso ma si va al riposo lungo coi Magic Mushrooms in vantaggio di dieci, con tutti e dodici i giocatori a referto alternati da coach Davide. Dopo l’intervallo Condove rientra con un altro piglio, Giaveno subisce un piccolo break che riporta gli ospiti a ridosso, ma è solo un momento : Rudy Masoero in difesa mette la museruola a Saccomani e in attacco prende rimbalzi, falli e segna canestri importanti, Capitan Dutto svaria sul fronte attacco come una variabile impazzita, Ido Martinasso segna canestri importanti. La somma di tutto ciò è il divario finale del +17, frutto dell’ ottimo lavoro corale di Giaveno che ferma le individualità condovesi.
Prossimo appuntamento domenica 17/12 con i gialloblu che faranno visita alla capolista imbattuta Reba Basket in una sfida difficilissima nella storica cornice della palestra Massari a Torino.

Forza Giaveno BK

UNDER 18R, I West Boys arrancano a Rosta

UNDER 18R

Risultato
Rosta>PGA-TWB 68-54
(24-18, 22-7, 9-19, 13-14)

I West Boys escono sconfitti dal Palabianco contro il Rosta in una gara combattuta e giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, col rammarico di un secondo quarto non giocato all’altezza della partita dagli ospiti. I segnali di allarme in verità si erano già visti nel primo quarto, quando alle buone giocate offensive i nostri alternavano pessime scelte difensive, permettendo ai padroni di casa, determinati e aggressivi su tutto il campo, di arrivare al canestro con facilità.
Nel secondo quarto anche il motore offensivo dei nostri si inceppa, i West Boys faticano nel costruire una manovra perdendo palloni e lasciando facili conclusioni in campo aperto agli attenti rostesi, che ringraziano e chiudono la prima metà di gara sul +21.
La reazione ospite arriva a gara ormai compromessa, nel terzo quarto finalmente la difesa si fa più efficace con beneficio nell’attacco, i padroni di casa calano il ritmo gestendo il buon vantaggio che non scende mai sotto il +12.
Il PGA paga lo sforzo per il tentato recupero però e non trova le forze per avvicinarsi ulteriormente ai biancorossi, bravi a trovare il canestro anche nei momenti difficili e a ricacciare gli ospiti al +14.
Un blackout di un quarto è troppo per pensare di impensierire una squadra attenta ed organizzata come il Rosta, che ha meritato la vittoria anche grazie ad un migliore atteggiamento e interpretazione della gara.
Ai nostri non rimane che ricominciare a lavorare in palestra in attesa della partita casalinga contro Savigliano di Domenica 03/12.
Forza PGA-TWB
Rosta: Giup, Ciarletta 16, Cavuoti, Piaia, Nivoli, Colli 12, Sciarillo 1, Baratta 7, Zuddas (K) 15, Cherubin, Bruno 6, Pomettini 9. All.Troccoli
PGA: Kasa 2, Maniaci 2, Raimondo ne, Grosso 11, Sabbadini, Gibellino 15, Martin, Marinelli 3, Zucca 12, Martinetti ne, De Menech 9, Casile (K). _All. Falanesca-Cessario

U13L: ULTIMA DI ANDATA A CORRENTE ALTERNATA

 

GIAVENO BASKET > COLLEGNO BASKET 33 – 88
Parziali: 7-25, 19-48, 24-75

GBK: Guagnano, Suppo, Lussiana 5, Cipolla 5, Toppani, Franzoso, Reyes Cuza, Vai V. 8, Vagnone, Ogliero 6, Ughetto Meisela 7, Vaccari 2. All. Bagetta
COLLEGNO: Ruosi 8, Agnes 6, Grassia 10, Taverna 4, Ippolito 8, Pomposelli 24, Re Gioele 3, Pisu 2, Rosenga, Zanoni, Garzella 6, Morra 17. All. Spampinato-Larato

Domenica pomeriggio in quel di Drubiaglio, i nostri U13L sono scesi in campo contro i pari età di Collegno per disputare la settima ed ultima giornata di andata del campionato di categoria.
La partita inizia con ritmi bassi e con le squadre che cercano di trovare il giusto equilibrio in campo; dopo qualche minuto di gioco il tabellone recita 6 a 9 per gli ospiti, ma qui i giavenesi compiono qualche errore di troppo, lasciando tanti secondi tiri a Collegno, che ringrazia e piazza un break importante che porta il quarto a chiudersi sul 7 a 25. Nel secondo periodo Giaveno prova a scuotersi aumentando l’intensità e qualcosa di buono in campo si vede, ma i ragazzi di Collegno sono bravi a domare le folate dei giavenesi e continuano a controllare la gara, tanto che allungano fino al 19 a 48 di metà gara.
Alla ripresa delle operazioni dopo l’intervallo lungo, i nostri 2005, che avevano tracciato la giusta via nel secondo quarto, tornano a giocare con meno intensità, lasciando che Collegno dilaghi fino al 24 a 75 di fine terzo quarto. Nel quarto periodo i giavenesi si scuotono ancora una volta e giocano tutto sommato un buon quarto, sbagliando molto, ma mettendoci impegno fino alla sirena conclusiva, che chiude la gara sul punteggio di 33 a 88.
Con questa partita si conclude l’andata della prima fase di campionato per gli U13L, che dal prossimo week-end torneranno a giocare contro le avversarie incontrate fino a qui, con l’obiettivo di mostrare sul campo tutti i miglioramenti che ci sono stati rispetto alla prima parte di campionato e cercando di giocare sempre con più intensità rispetto quanto fatto fino ad ora.

Il prossimo appuntamento per i nostri U13L sarà Sabato prossimo, il 2/12, alle ore 17 nuovamente in casa a Drubiaglio per giocare contro San Mauro la prima partita di ritorno.

Forza GBK!!

CSI RAGAZZI: DUE QUARTI NON BASTANO A CARIGNANO

 

CSI RAGAZZI

POLISP. CARIGNANO > GIAVENO BASKET 54 – 41
Parziali: 17-6, 27-16, 45-25

CARIGNANO: Tuninetti 2, Muscheri 2, Pilato 3, Scifo 6, Velikovic, Lasi, Portulano 10, Lingua 9, Capellari 2, Crivellari, Mondino 20, Lago. All. Borean-Dell’aquila
GBK: Truffa 2, Veca 10, Maniaci R., Palma 11, Lioy 3, Riggio, Labate 13, Sacchetti 2, Varesio, Marchisio, Cugno. All. Casile

Sabato 25/11 i nostri 2004/2005 sono andati a Carignano per giocare la quinta giornata di andata del campionato CSI Ragazzi.
I padroni di casa partono meglio rispetto ai giavenesi, che giocano un primo quarto anonimo ricco di errori in attacco e di distrazioni in difesa, che alla fine dei primi dieci minuti di gioco vogliono dire che Carignano è avanti di 11 lunghezze, 17 a 6. Nel secondo quarto, i nostri mettono a posto un paio di cose e giocano alla pari con i padroni di casa, tanto che il periodo si conclude con un parziale di 10 a 10 che sul tabellone luminoso vuol dire 27 a 16 per Carignano.
Nel terzo quarto i nostri continuano a migliorare la qualità del loro gioco, ma Carignano spinge sull’acceleratore ed allunga fino al più 20 (45 a 25 al trentesimo minuto di gioco). Il periodo finale è tutto giallo-blu, finalmente i nostri riescono a prendere energia dal buon lavoro in difesa ed a tramutarla in canestri in attacco. Giaveno vince il quarto conclusivo e recupera 7 punti a Carignano, ma purtroppo non basta per vincere la partita, che si conclude con il risultato di 54 a 41.

La prossima partita del campionato CSI Ragazzi sarà Sabato 2/12 alle ore 16.15 in quel di Luserna San Giovanni.

Forza GBK!!

UNDER 14L: PROVA DI CARATTERE

GIAVENO BK – AUXILIUM: 56 – 74
Parziali: 11-18; 23-32; 37-47;
Ultima partita del girone di andata dei gialloblu che seppur sconfitti escono a testa alta da Drubiaglio contro i pari età di Torino. I ragazzi entrano in campo determinati sapendo di trovarsi di fronte un’ avversario fisicamente più forte dato quest’anno si è rafforzato acquistando i due “lunghi” di Vinovo. I primi minuti di gioco sono tutti del Gbk che con un buon pressing e azioni in velocità si porta a +5 sugli avversari che probabilmente non si aspettavano un inizio così da parte nostra. Vantaggio che però si riduce a causa di qualche errore di troppo in fase di finizione da parte Giavenese mentre nei rimbalzi esce la superiorità in altezza dei Torinesi che riescono a recuperare il gap chiudendo il primo periodo a +7. Ripresa del gioco in cui le due squadre si equivalgono ribattendo punto su punto, i ragazzi riescono a combattere alla pari andando all’intervallo sotto “solo” di 9 punti. Tutto il pubblico incita la squadra data l’ottima prestazione vista fin’ora in campo e consapevoli che i ragazzi possono fare altrettanto nel prosieguo dell’incontro. Al rientro in campo proviamo a riavvicinarci agli avversari perdendo un solo punto nel periodo e giocandoci il tutto per tutto nell’ultimo nel quale la stanchezza incomincia a farsi sentire da entrambe le parti. I nostri avversari avvantaggiati da due uomini in più in panchina riescono a inserire forze fresche in campo e infilano due tiri da tre punti che tagliano le gambe ai ragazzi chiudendo definitivamente la partita. Buona e convincente prestazione della squadra in vista delle partite di ritorno, settimana di “riposo” per poi affrontare domenica 10 dicembre a Venaria il San Paolo già sconfitto all’andata.
Forza ragazzi Forza GBK
GIAVENO: Labate 4; Morone 4; Oliva ; Schieda ; Speranza 7; Riggio; Terlizzi 6; Veca; Visconti 16; Zattarin 19  All. Ancona

PGA-TWB U16R : VITTORIA STRAMERITATA A PIOSSASCO

ALTER 82 PIOSSASCO – PGA-TWB 61-63
Parziali: 22-18, 10-20, 20-12, 9-13
PGA-TWB : Alberti 7, Bonfanti 4, Sabbadini 16, Comba 5, Gibellino 13, Martin 5, Bertonasco, Gaido 5, Caramiello, Gontero, Broglio 6, Greggio 2. All. Rizzo.
ALTER 82 : Zorzan 2, Dezani 10, Lavarda 7, Favretto 13, Gallo, Tarulli 9, Filippi, Rocconi 2, Bailo, Maritano, Roasio 7, Borio 11
All. Mazza.

Sabato pomeriggio importante per i West Boys che in quel di Piossasco hanno affrontato sia una sfida al vertice con la squadra che, fino al capitombolo con i Gators, occupava il gradino più alto della classifica, sia una sfida con loro stessi e con i propri limiti. Alter inizia subito forte ed i nostri incassano come pugili all’angolo. Punti, rimbalzi, gioco forte e deciso (vista la sensibile differenza fisica in campo) sembra che indirizzino la partita, ma una tripla ci dà la carica. Iniziamo a reagire ed in un crescendo di belle azioni gli avversari subiscono un parziale di +10 che ci porta addirittura in vantaggio. A questo punto inizia la partita vera. Bel gioco da entrambe le parti ma il parziale ci sfugge per alcuni errori difensivi. Tutta ‘nata storia il secondo quarto nel quale i nostri sfoderano una inedita grinta ed il parziale, netto e palese, è nostro e non di poco: 10-20.

Il terzo comincia come il primo, se non peggio: 2 triple degli avversari li riportano in parità nel giro di un minuto. Sotto le plance subiamo, concedendo 15 rimbalzi in attacco in poco meno di 10 minuti: gli avversari si aggiudicano la frazione per  20-12. Quarto periodo tutt’altro che tranquillo per nove minuti con i nostri sempre ad inseguire gli avversari, che però iniziano a perdere qualche colpo in attacco anche grazie, finalmente, ai nostri rimbalzi difensivi. Da questi, a meno di un minuto dalla fine, parte un contropiede bellissimo che si infrange contro l’anello e rimaniamo sempre sotto di tre. Nell’azione successiva arriva una tripla che accende panchina e pubblico ospite: parità. Come in una bella favola arrivano un recupero difensivo ed un canestro da fuori leggero come una piuma: +2 due per TWB che difende negli ultimi 15 secondi, recuperando palla e suggellando la vittoria.

Onore all’Alter 82 per la bella partita giocata ed onore a noi che l’abbiamo vinta. Bravi tutti i ragazzi in campo, noi e loro ed anche il nostro sesto uomo (il pubblico). Sabato 2/12 torneremo in casa, al Pala Don Bosco, ad ospitare Savigliano, con inizio alle 18.30.

Forza TWB!

PGA-TWB U18L : BUONI SEGNALI MA TERZO QUARTO FATALE

VIRTUS BASKET FOSSANO > PGA-TWB 65-48
Parziali: 20-18, 27-27, 49-33
VIRTUS BASKET FOSSANO: Arciuolo, Rosano 27, Massimino 4, De Maria 2, Groppo 4, Franchi 4,Morra 2, Spedaliere 4, Mana 2, Tomatis 14, Basso. All. Arcidiacono
PGA-TWB: Bergeretti Sam. n.e., Maniaci, Laterza 15, Bergeretti Sim. 1, Donè 4, Lussiana 6, Molinelli 8, Maritano 6, Papiro n.e., Minadeo, Da Col 8. All. Nicastro

Dopo la pessima prova offerta in casa contro Venaria, i West Boys fanno arrivare chiari segnali di risveglio, nonostante la sconfitta in terra fossanese, terza consecutiva. L’attenzione sull’aspetto difensivo, posto come elemento chiave dell’incontro, ha dato discreti risultati nel 1° e 4° periodo, ottimi nel 2° (nel quale sono stati concessi appena 7 punti ai ragazzi di coach Arcidiacono), ma insufficienti nel 3°, durante il quale ha preso forma la sconfitta biancoblu.

Anche la manovra offensiva ha registrato segnali incoraggianti, con una accresciuta propensione alla collaborazione, alla ricerca del compagno libero. In una partita nella quale entrambe le squadre hanno fatto uso di difese a zona, ha avuto un ruolo determinante l’asfittico 1/13 nel tiro dalla lunghissima distanza, contro le 4 triple messe a segno dai locali, delle quali 3 dal solo Rosano, vera spina nel fianco anche in penetrazione. È da segnalare nel finale l’infortunio alla caviglia al fossanese Tomatis, al quale formuliamo auguri di pronta guarigione.

La consapevolezza dei miglioramenti non fa classifica. PGA-TWB resta al sesto posto nel girone da dieci, a quota 6 punti dopo 8 giornate e si appresta a chiudere il proprio girone di andata di nuovo in trasferta, giovedì 30/11 a Saluzzo, team arcigno e combattivo, a dispetto della sua deficitaria posizione di classifica. Vincere a Saluzzo ci permetterebbe di distanziare gli avversari in classifica e raccogliere quanto stiamo seminando in allenamento.

Forza TWB!