PGA-TWB. U16L: NIENTE LUCE IN FONDO AL TUNNEL

 

S.B. FULGOR OMEGNA > PGA-TWB 74-39
Parziali: 23-8, 36-23, 59-35

OMEGNA: Vitaliani 27, Laidelli 10, Rossi 6, Bertarelli 3, Lavarini 12, Contini 4, Sulas 6, Montani 6, Consolo. All. Buarotti
PGA-TWB: Laterza 10, Grosso 6, Maritano 2, Sabbadini 2, Lussiana, Gibellino 5, Martin 2, Marinelli 1, De Menech 4, Zucca 4, Casile 3. All. Bagetta-Cessario

Nona di ritorno per gli U16L PGA-TWB che vanno ad Ornavasso per giocare contro la Fulgor Omegna, la partita inizia subito in salita per i West Boys, che sbattono ripetutamente contro il muro delle pale perse e degli errori banali, mentre i padroni di casa spingono bene sull’acceleratore fino al 23 a 8 di fine quarto. I nostri ritrovano un po’ di verve nel secondo quarto e finalmente fanno vedere di saper giocare a basket; mettendoci voglia e testa riescono a frenare le scorribande di Omegna e a trovare le giuste conclusioni in attacco, chiudendo sulla sirena dell’intervallo lungo sul 36 a 23. All’inizio del terzo quarto Omegna riparte forte ed i nostri restano attaccati alla partita solo per qualche minuto, poi quando i padroni di casa hanno la capacità e la bravura di dare una spallata alla gara, i West Boys inspiegabilmente si spengono del tutto e lasciano campo libero ad Omegna che dilaga fino alla sirena finale, che fissa il punteggio sul 74 a 39.
Ennesima brutta prova per gli U16L, che hanno dimostrato nuovamente di poterci stare tecnicamente (vedi il secondo quarto di oggi e i tanti altri delle scorse partite), ma che troppo spesso si nascondono dietro alibi discutibili, che li porta a giocare a pallacanestro con l’atteggiamento sbagliato.

La prossima partita per i giovani West Boys sarà Domenica prossima, il 02/04 alle 10.45 in casa al Pala Drubiaglio, contro il San Paolo Basket 1999.
FORZA TWB!!

PGA-TWB .U16L : LENTAMENTE SI MIGLIORA, BATTUTO IL CUS

PGA-TWB > CUS TORINO 82-51
Parziali: 15-16, 39-32, 61-40
PGA-TWB: Bonadio 17, Monasterolo 11, Maritano 3, Bergeretti 4, Papiro 3, Laterza 15, Bucci 2, Da Col 13, Minadeo 6, Merlino 8. All. Nicastro
CUS TORINO: Sinicco 2, Sammarco 14, Bonino 11, Oliva, Tortelli 16, Susca 8. All. Armellino

È un misto dolce-amaro il gusto lasciato in bocca dalla gara casalinga contro il CUS Torino. Il dolce prevale, a causa della vittoria e del margine raggiunto alla fine, ma la presenza mentale non è ancora la migliore possibile.

I coraggiosi avversari di Auxilium CUS Torino Basketball, arrivati a Giaveno con appena sei giocatori disponibili, non ci stanno a recitare la parte della comparsa e, come già accaduto nella loro trasferta di Saluzzo, rendono la vita difficile ai West Boys, distratti e passivi. Il vantaggio ospite viene in parte recuperato a fine primo periodo, grazie all’energia di un ritrovato Laterza, completamente recuperato dall’infortunio che ne aveva precedentemente inibito e poi limitato l’utilizzo.

Gli altri 30 minuti di gioco registrano un mix fra una sempre maggiore concentrazione e intensità dei padroni di casa e un prevedibile calo fisico dei generosi blu torinesi. La soddisfazione per la seconda vittoria consecutiva, per i 4 giocatori in doppia cifra, per il dominio a rimbalzo (45 difensivi e 9 offensivi), per la costanza nei tiri liberi (78%) è in parte compensata dalla sensazione di “freno a mano” tirato, specialmente ad inizio gara.

Nella trasferta di Settimo, contro una delle maggiori candidate al passaggio del turno, dovremo liberare questo freno e far rombare i motori, dopo averli scaldati per bene, durante una proficua settimana di allenamenti.

Forza TWB!

PGA TWB U16L: ALTRO CHE MONTAGNE RUSSE!

PGA-TWB > A.B.C. CARMAGNOLA 40-61

Parziali: 6-14, 15-34, 32-53

PGA-TWB: Laterza 21, Grosso, Raimondo, Maritano 9, Sabbadini 1, Lussiana, Gibellino, Marinelli 2, De Menech 4, Zucca 2, Casile 1. All. Bagetta-Cessario
CARMAGNOLA: Agrò 3, Esposito 10, Tuninetti, Caporali 7, Paschetta 14, Vaideanu 13, Benelli 2, Pelissero 4, Tortone 8. All. Cossolo

Sconfitta senza alibi per l’U16L PGA-TWB nell’ottava giornata di ritorno contro Carmagnola che vince nettamente e meritatamente, contro una squadra irriconoscibile rispetto alla buona prova di Asti. La partita di per se ha poco da dire, nei primi minuti di gioco le squadre giocano a chi perde più palloni e i canestri faticano ad arrivare da entrambe le parti, poi gli ospiti si sbloccano e non si fermano più, mentre i nostri continuano a perdere un sacco di palloni (alla fine della partita le palle perse saranno 31) ed a sparacchiare il pallone verso il canestro spesso senza ritmo, forzando e sbagliando le letture offensive (anche qui i numeri alla fine della partita parlano chiaro: 16/60 nei tiri da 2 punti, 0/12 nei tiri da 3 punti, 8/17 dalla linea del tiro libero). Si va avanti così anche nel secondo quarto, con Carmagnola che accumula punti e i West Boys che sono incapaci di reagire, continuando a sbagliare tutto lo sbagliabile e senza mettere un briciolo di intensità in quello che fanno in campo. Il tabellone nell’intervallo lungo segna 15 a 34 per Carmagnola. Nel terzo quarto, almeno offensivamente, PGA-TWB trova un po’ di ritmo e di scelte migliori rispetto ai quarti precedenti, ma non basta, gli avversari non mollano il colpo e spengono in fretta il fuocherello di speranza acceso dai nostri. Il quarto conclusivo è caratterizzato di nuovo da tanti errori e dal brutto atteggiamento dei West Boys, che alla fine perdono 40 a 61.
Brutta battuta di arresto per l’U16L dopo i segnali positivi delle scorse partite, squadra irriconoscibile rispetto Asti e tralasciando tutti i problemi tecnici che ci possono essere, oggi la cosa peggiore è stato l’atteggiamento dei nostri ragazzi, che non hanno messo ne intensità ne attenzione in quello che facevano. Le montagne russe vanno su e giù, un po’ come i giovani West Boys che hanno alti e bassi, speriamo di ritornare in alto in fretta e di restarci fino alla fine del giro di giostra!

Prossimo appuntamento per l’U16L PGA-TWB: Domenica 26/03 in trasferta ad Ornavasso per giocare contro Omegna alle ore 15.
FORZA PGA-TWB!!

Under 13R: chiusura con vittoria

Giaveno BK – Don Bosco: 74 – 35

Parziali 12-8; 30-20; 50-24; 15-11
Ultima partita di questa prima fase che vede i gialloblu vincere sugli “amici” di Rivoli. Solita partenza con il freno a mano tirato in cui le troppe distrazioni e la stanchezza di alcuni giocatori lasciano ai Rivolesi un buon inizio di tempo con un parziale di 6 a 0. Riusciamo a recuperare lo svantaggio ma i nostri avversari non mollano e i primi due tempi trascorrono con un sostanziale equilibrio evidenziando la sofferenza delle due squadre per il primo caldo di stagione. Dopo l’intervallo riprendiamo in mano le redini della partita macinando gioco e buone azioni di contropiede e grazie ad un ottimo terzo periodo vinto per 20 a 4 mettiamo in ginocchio gli avversari e al sicuro il risultato. Nell’ultimo periodo amministriamo il vantaggio e quasi tutti i ragazzi finiscono a referto, e come nota positiva si vede l’esordio in campionato di Daniele Leccioli. Complimenti a tutti, coach e ragazzi in quanto chiudiamo al secondo posto la prima fase del campionato che ci permette di accedere alla fase successiva. Comunque vada è già stato raggiunto il primo importante obiettivo di questa stagione e ora aspettiamo gli abbinamenti dei prossimi gironi da cui usciranno le quattro finaliste che si giocheranno il trofeo. Obiettivo finali quasi impossibile da raggiungere ma come si dice, sognare non costa nulla…..
Forza ragazzi Forza GBK
Giaveno BK: Zattarin 6, Speranza 6, Schieda 8, Veca 2, Oliva 8, Palma 13, Labate 7, Terlizzi 20, Morone 2, Riggio 2, Leccioli All. Ancona

Under 13: vittoria a fatica contro Orbassano

UNDER 13

Basket 86 Orbassano > Giaveno BK  43 – 54

Parziali 11-15; 20-21; 33-37
Difficile e sudata vittoria dei gialloblu contro una squadra ostica e ben disposta in campo. Sin dall’inizio i ragazzi devono faticare più del previsto per riuscire a spuntarla sugli avversari a causa anche dei troppi errori in difesa e in fase di realizzazione, chiudiamo così la prima frazione con solo due canestri di vantaggio. Ripresa del gioco in cui i ragazzi appaiono spenti non riescono a mantenere la concentrazione in campo permettendo ai nostri avversari di vincere il periodo con un parziale di 9 a 5 che li rimette chiaramente in gioco. Dopo l’intervallo, in cui coach Ancona ha provato a svegliare la squadra, si rivede un po’ più di grinta e determinazione e grazie a qualche buona azione corale ci aggiudichiamo il terzo periodo per 16 a 13 e il quarto per 17 a 10 chiudendo la partita e assicurandoci il secondo posto nel girone. Partita giocata forse già con la testa alla seconda fase o forse non al massimo della concentrazione che ci ha riportato un po’ con i piedi per terra ricordandoci di non sottovalutare nessuna squadra che incontriamo. Ultima partita di questa prima fase del campionato in programma domenica a Drubiaglio alle ore 16,00 contro Don Bosco Rivoli e poi attesa per gli abbinamenti della seconda fase dove bisognerà dare il 100% per dimostrare i progressi fatti quest’anno.
Forza ragazzi Forza GBK
Giaveno BK: Zattarin 11, Speranza 6, Schieda, Visconti 11 Veca, Oliva, Palma 3, Labate 3, Terlizzi 6, Morone 14, Riggio, Oliva All. Ancona

Promozione. I Magic Mushrooms tornano alla vittoria

PROMOZIONE
Risultato
Franzin Valnoce>GIAVENO BK 41-61

I Magic Mushrooms tornano alla vittoria, sul campo biancoverde del Franzin, disputando una discreta partita, vincendo i primi 2 quarti, resistendo al ritorno dei padroni di casa, per poi rimettere un ampio margine di distacco nel periodo finale.
Venerdì prossimo a Giaveno , 17/3 si disputerà la 17a giornata contro Piossasco, capoclassifica di girone.

Forza Giaveno BK

UNDER 15R. i risultati della settimana

UNDER 15R

di E.Truffa
Mercoledì 8/03/17 – Campionato CSI Allievi O
Conte Verde Rivoli – GIAVENO BK 59-32
Parziali: 9-12; 25-20; 35-24
GBK: BERGERETTI 2, BROGLIO 8, FLIS, GONTERO 10, GREGGIO 8, GUSMEROLI, GULMINI, R.ARKADY 4, SABBATINO, TRUFFA

Sabato 11/03/17 – Campionato CSI Allievi O
Valledora – GIAVENO BK 45-49
Parziali: 11-10; 22-28; 32-37
GBK: ALBERGHINI, BERGERETTI 2, BROGLIO 4, GONTERO 4, GREGGIO 14, GUSMEROLI, GULMINI, MINOTTI 8, R.ARKADY 11, R.ARKHIP, UGGE’ 6, TRUFFA

Settimana finale del Campionato Invernale Allievi del CSI e i nostri ragazzi affrontano la prima e la seconda in classifica; si inizia mercoledì sera contro il Conte Verde, con una partita giocata a viso aperto contro i forti rivolesi; non è un errore il primo parziale: i nostri lo chiudono in vantaggio 12-9; in effetti fino all’inizio dell’ultimo quarto le squadre si equivalgono, mentre gli ultimi 10’ il GBK mostra di avere le batterie in riserva. Un applauso comunque convinto dei genitori alla fine, per una partita giocata al massimo delle possibilità.

Altra storia questo Sabato contro il Valledora: i nostri si presentano con entrambi i due ragazzi in prestito dall’Under 16 Elite, Arkady e Sarat, i quali forniscono una delle loro migliori prestazioni; la partita è molto in equilibrio, combattuta con avversari molto forti fisicamente; equilibrio che viene rotto nel secondo quarto dal GBK con un ottimo parziale costruito eseguendo bene il pressing difensivo, e costruendo delle belle azioni in attacco, con molti assist che portano i nostri a tiri facili. Il terzo e il quarto quarto sono di pura volontà, con il GBK che non vuole mollare la partita, neanche quando gli avversai si rifanno sotto fino a -2. Sarà nuovamente Greggio, con 3 canestri consecutivi nel finale, a regalare la più bella vittoria dell’anno al GBK in CSI; un grazie a coach Pavese: ora non è più solo, ma è tutta la squadra che inizia veramente a crederci!

PGA-TWB. UNDER 16L. Sfiorato il colpaccio ad Asti

UNDER 16L

Risultato SB Asti>PGA-TWB 93-85 dts                     (17-17, 21-18, 19-19, 18-21, 18-10)

La brigata PGA-TWB approda ad Asti per affrontare la capolista del girone e dopo un lungo periodo caratterizzato da assenze ed infortuni può schierare 11 giocatori allenati in settimana. Già dalla palla a due nasce una partita intensa ed equilibrata giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. PGA-TWB, scesa in campo con il giusto atteggiamento, gioca con personalità ed intensità, Asti raccoglie la sfida e si adatta immediatamente con Bucciol e Le Caldare che rispondono colpo su colpo alle incursioni di Molinelli, Grosso e Laterza. Il lavoro sotto le plance è duro per i West Boys che provano a sopperire alla differenza fisica con la forza e la determinazione di De Menech e Marinelli, anche se tutti i ragazzi chiamati in campo non risparmiano energie da entrambi i lati del campo. La partita rimane frenetica ed intensa, con continui ribaltamenti di fronte. Gli astigiani, bravi a trovare rimbalzi in attacco e secondi tiri, vanno al riposo lungo in vantaggio 38-35. La partita ricomincia da dove si era interrotta, Bonvino e Bucciol provano a dare una sterzata alla partita con buone penetrazioni, Capitan Maritano e Gibellino riconquistano i punti persi e tengono a galla la squadra, Grosso, Laterza e Molinelli la portano in vantaggio al 38mo minuto fino ad un roccambolesco finale di palle perse e recuperate e canestri segnati in pochi secondi alla fine del quale Asti ha la palla per la vittoria ma i biancoblu sono bravi a non concedere tiri facili fino allo scadere dei tempi regolamentari. All’overtime i ragazzi del PGA-TWB, stanchissimi e con molti giocatori fuori per 5 falli, mettono ancora la testa avanti +4 in un ultimo acuto, poi Asti approfitta di alcune scelte dei West Boys sbagliate in attacco per mettere la partita su binari tranquilli e vincerla. La sensazione di aver giocato una buona partita quasi al massimo delle potenzialità attuali non offusca la freddezza di analisi degli errori da correggere in allenamento, gli applausi dei tanti tifosi e i complimenti di giocatori e pubblico avversario rende meno amaro il ritorno a casa dei generosi 11 scesi in campo. Forza TWB SBA: Bonvino 23, Bruschettini, Le Caldare 11, Malotaj 7, Campagnoli 4, Lekas 2, Bucciol 22, Baravetto 2, Casamassima 10, Uovali, Brignolo (K) 7. All. Di Gioia PGA-TWB: Laterza 12, Grosso 14, Maritano (K) 8, Molinelli 19, Lussiana, Gibellino 12, Martin, Marinelli 11, De Menech 9, Zucca, Casile. All. Bagetta. Ass.Cessario

Esordienti. Bene in casa contro Collegno

ESORDIENTI
Risulttao
GIAVENO BK>COLLEGNO 73-29.

Iniziato bene il secondo girone per i nostri Esordienti. Nello spogliatoio si legge la preoccupazione negli occhi dei ragazzi che si fanno scavalcare nel primo quarto con soli due punti di distacco.
Nel secondo quarto i ragazzi capiscono che si può vincere e attaccano con passaggi precisi e un buon controllo di palla.
ll Vice Coach Lorenzo Minadeo carica e si complimenta con tutta la squadra che rientra in campo chiudendo il terzo quarto ancora in vantaggio.
Pur in gran vantaggio l’ultimo quarto viene giocato con grande grinta portando a casa finalmente la vittoria.

GIAVENO: Cipolla 4, Guagnano 18, Lussiana 5, Maniaci 2, Ogliero 16, Patrone 8, Rayes 6, Vai A. 4,Vai V.10.
Collegno: Fantastico 2, Sarasso 6, Pisu 6, Taverna 10, Longo 2, Anfosso 1, Cabrini 2.

Dedichiamo questa vittoria a Andrea Lioy per il suo compleanno.

U18L : BRUTTI MA VINCENTI CONTRO SALUZZO

PGA-TWB > ABA SALUZZO 49-42

Parziali: 2-12, 15-20, 35-30
PGA-TWB: Bonadio 11, Monasterolo 2, Molinelli 10, Bergeretti 1, Papiro 3, Laterza 9, Lussiana, Bucci, Da Col 4, Minadeo 1, Merlino 8. All. Nicastro
ABA SALUZZO: Frua 19, Grosso 2, Molinengo 6, Frandino 1, Rabbia 1, Enrico 2, Bacchiorrini, Forgia, Zicari, Kacemba 8. All. Perlo

Arriva una vittoria all’esordio nel girone M di Coppa Piemonte contro Pallacanestro Saluzzo, ma la gara è troppo densa di aspetti da migliorare per poter essere citata come la vera rinascita del gioco e del gruppo.

Il parziale di 2-12 maturato alla fine del primo periodo, con il primo canestro biancoblu arrivato solo dopo 9′ di gioco, e i 25 palloni parsi nei primi 20′ di partita (saranno 35 alla fine) sono due campanelli d’allarme importanti, ai quali la squadra ha cercato di rimediare nella seconda parte della gara, chiudendo vittoriosamente con un punteggio inusualmente basso.

La ritrovata coesione del terzo e quarto periodo, i 19 rimbalzi di Stefano Bonadio e i 10 punti segnati in poco più di 10′ di impiego da parte di un convalescente Davide Molinelli, hanno aiutato i West Boys a riassaporare il gusto della vittoria. Vane sono state le solite scorribande di Frua, ancora una volta miglior realizzatore dei suoi.

Secondo qualcuno vincere è l’unica cosa che conta, ma noi siamo d’avviso diverso. Il progetto TWB è nato per crescere attraverso il confronto con avversari preparati e in grado di metterci in difficoltà. Stavolta portiamo a casa due punti in classifica contro chi, come Saluzzo, ci aveva battuto 2 volte su 2 in stagione regolare. Arriveranno anche partite più convincenti.

In bocca al lupo ad Enrico Lussiana, che ha dovuto interrompere la sua gara dopo appena 6 minuti dall’inizio per un infortunio. La seconda giornata ci vedrà riposare, per il rinvio della partita contro Valenza. Torneremo in campo giovedì 23/3 in casa contro il CUS Torino.

Forza TWB!