Lele Petrachi consulente tecnico allenatori settore giovanile GBK

Il Giaveno Basket dà il benvenuto a Manuele Petrachi come nuovo consulente tecnico allenatori settore giovanile GBK,
Allenatore di grande esperienza, Lele Petrachi quest’anno condurrà due giovanili femminili in Libertas Moncalieri, ma sarà lieto di seguire la crescita del settore giovanile gialloblu aiutando gli allenatori nella programmazione e nella crescita.
Benvenuto Lele, Forza Giaveno BK

Main sponsor 2017/2018 : Tecnoss si tinge di gialloblu

Il direttivo del Giaveno Basket è lieto di annunciare la collaborazione  con l’azienda di biomateriali Tecnoss Srl, che aiuterà la società a difendere i colori gialloblu diventando main sponsor per l’anno sportivo 2017/2018. Un doveroso ringraziamento a Davide Oliva, MD della Tecnoss e Socio Sostenitore GBK per la fiducia riposta  nei progetti di crescita tecnica ed organizzativa della società con l’obiettivo di continuare a divertirsi attraverso il gioco della pallacanestro.

Forza Giaveno BK, Grazie Tecnoss

IL RIEPILOGO ATTIVITA’ DELLA FIP PIEMONTE E CLASSIFICHE STAGIONE 2016-2017

Il riepilogo dell’attivita della FIP Piemonte

View Fullscreen

Under13R: finale con vittoria

GIAVENO BK > Chieri: 82 – 41

parziali: 22-7; 44-15; 56-32
Convincente e sudata vittoria (in tutti i sensi data la temperatura infernale presente all’interno della palestra) che chiude una stagione più che positiva visti i risultati raggiunti. 26 incontri giocati tra qualificazione e fase per il titolo, 19 vittorie e 7 sconfitte questi sono i numeri di una stagione lunga ma che ha dato grosse soddisfazioni alla squadra e alla società. A questo punto è d’obbligo ringraziare tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento di questi obbiettivi, in primis tutti i ragazzi che si sono impegnati negli allenamenti e nelle partite dando segno di maturità e carattere, grazie a coach Alessandro che è riuscito a formare un gruppo compatto non solo sul campo, grazie anche ai due vice Francesco ed Emanuele infaticabili aiuti durante gli allenamenti. Grazie alle famiglie (il sesto uomo in campo) che hanno supportato e sopportato la squadra negli allenamenti e nelle trasferte condividendo gioie e dolori durante la stagione, un ringraziamento particolare anche ad Antonio cronometrista ormai affidabile e sempre presente durante tutte le partite casalinghe. Ma soprattutto grazie al presidente Paolo, al direttivo e a tutti coloro che in questa stagione si sono prodigati ed impegnati affinché la macchina del Gbk funzionasse a dovere. Ci rivediamo a settembre e buone vacanze a tutti
Forza GBK
Visconti 8, Zattarin 23, Terlizzi 18, Morone 6, Speranza 6, Oliva 4, Schieda 4, Labate 7, Oliva 2, Palma 2, Cipolla 2, Ughetto Meisela All. Ancona

PGA-TWB U18L : AMARO FINALE, MA BUONA STAGIONE

PGA-TWB > VICTORIA PALL. TORINO 68-72

Parziali: 15-25, 33-35, 47-58
PGA-TWB: Bonadio 27, Molinelli 12, Bergeretti 4, Maritano 3, Doné, Papiro 8, Bucci n.e., Zucca n.e., Da Col, Minadeo, Merlino 11. All. Nicastro
VICTORIA: Grosso, Scarano D. 33, Scotton, Deandreis, Scarano F. 15, Perotto 5, Delmastro, Scifo 2, Olivero 11, Aaniba 4. All. Franzolin

Scende il sipario sulla stagione dei West Boys, sconfitti nuovamente dai torinesi del Victoria, al termine di una partita condotta dagli ospiti dall’inizio alla fine. Coach Franzolin trova nei gemelli Scarano due realizzatori efficacissimi: Davide (#6, 33p con 4 triple) e Francesco (#19, 15p con 3 triple), ben supportati dal piccolo capitan Olivero (#30, 11p con 3 triple). Il resto della squadra lotta in modo arcigno in difesa e cede solamente nei periodi pari, appannaggio dei ragazzi di coach Nicastro.

PGA-TWB non riesce a contenere la maggiore energia degli avversari, ci prova alternando le difese, ma il suo gioco è meno fluido del previsto in attacco, dove solo Bonadio, alla sua ultima partita in Under 18, trova spesso la via del canestro, attraverso conclusioni ravvicinate e alcuni viaggi in lunetta. Il tentativo di rimonta nel finale viene cinicamente rintuzzato dagli avversari e PGA deve accontentarsi di un simbolico 15° posto su 24 partecipanti all’èlite (ovvero 26° posto su 73 squadre totali in Piemonte). I nostri complimenti vanno alla Victoria, che ha meritato la qualificazione alla Final Eight.

Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto fino a qui e al numeroso pubblico, proveniente da Condove, Rivoli e Giaveno, accorso a sostenerci nell’ultima gara stagionale. Ancora una volta, forza TWB!

Under13R: rivincita di Alba

Under 13R

Risultato

Olimpo Alba – GIAVENO BK: 52 – 40

Parziali: 9-6; 21-20; 42-32
Gialloblù sconfitti al Alba in un incontro combattuto vinto dai nostri avversari che si prendono la rivincita sulla partita di andata persa di un solo punto. Primo due tempi trascorrono in sostanziale equilibrio in cui le due squadre si equivalgono e dove entrambe riescono a fatica a finalizzare i canestri un po’ per merito delle difese un po’ per imprecisione in fase di attacco. Si va al riposo con Alba in vantaggio di un punto ma con la consapevolezza da parte dei ragazzi di poter ripetere il risultato dell’andata. Inizio ripresa dove l’Olimpo si porta subito in attacco mettendoci in difficoltà, commettiamo dei banali errori in fase di rimessa ed in difesa permettendo ai Albesi di allungare e chiudere il tempo a +10. Ultimo periodo dove forse per la stanchezza e forse anche per mancanza di convinzione da parte nostra non riusciamo a recuperare lo svantaggio acquisito, proviamo a farci sotto ma gli avversari controllano la partita chiudendoci tutte le possibilità di andare a canestro. Buona partita da parte dei ragazzi che tecnicamente e fisicamente hanno dimostrato di essere alla pari con una delle squadre prime in classifica, peccato per quei tre minuti di “buio” durante il terzo periodo che hanno regalato la partita agli avversari. Grazie come sempre al numeroso pubblico presente da parte Giavenese e al corretto pubblico di casa, un ringraziamento anche ad Emanuele che ha raggiunto la squadra fino al Alba e a Lorenzo dell’Olimpo che ci ha consigliato un ottimo posto dove fare pic-nic. Domenica a Drubiaglio ore 16.00 ultima partita contro Chieri di questa lunga stagione piena di soddisfazioni.
Forza ragazzi Forza GBK
Visconti 14, Zattarin 8, Terlizzi 6, Morone 4, Speranza 4, Oliva, Schieda 2, Veca, Labate 2, Palma, Oliva, Ogliero All. Ancona

Campo all’aperto Anna Frank. Regolamento estate 2017

Riapre il campetto da basket all’aperto presso la scuola Anna Frank a Giaveno

Di seguito inoltriamo regolamento  ed orari.

Buon divertimento

SINTESI REGOLAMENTO DEL CAMPETTO

  1. È consentito esclusivamente l’accesso al campo da pallacanestro;
  2. È vietato accedere al porticato;
  3. Aiuole e spazi verdi devono essere rispettati;
  4. Non è consentito fumare e consumare bevande alcoliche all’interno della struttura scolastica Anna Frank;
  5. Il campo deve essere lasciato pulito (cartacce e rifiuti vari devono essere portati via da chi li produce depositati negli appositi contenitori all’interno o all’esterno della struttura);
  6. È stato allertato il servizio di sorveglianza comunale, che può essere chiamato per segnalazioni al numero verde 800212757;

Orari ed utilizzo

Periodo dal 12/06 al 21/07:

Lun-Ven: accesso consentito a partire dalle 18:00 alle 21:00;

Sab-Dom: accesso consentito dalle 9 alle 21;

Fascia oraria minibasket: tra le 18:00 e le 19:00, in caso di frequentazione da parte di atleti minibasket, almeno 1 canestro deve essere condiviso

Periodo dal 22/07 al 18/9:

Lun-Dom: accesso consentito dalle 9 alle 21

Fascia oraria minibasket: tra le 17:30 e le 18:30, in caso di frequentazione da parte di atleti minibasket, almeno 1 canestro deve essere condiviso.

 

Chi procura danni a strutture o a cose sarà tenuto a reintegrare quanto danneggiato o al pagamento in denaro equivalente.

L’ inosservanza alle norme sopraccitate sarà punita con sanzioni amministrative equivalenti a quanto previsto dai Regolamenti Comunali in materia.

L’Amministrazione Comunale non risponde d’eventuali danni  o  furti  o  incidenti  che  dovessero essere   lamentati   dagli   utenti   degli   impianti   durante   lo   svolgimento   delle   attività   sportive direttamente  autogestite;  fatto  salvo  eventuali  danni  a  persone  o  cose  determinate  da  carenze strutturali.

Sono di esclusiva responsabilità degli utilizzatori eventuali danni a persone o cose derivanti da un uso improprio degli spazi e delle strutture esistenti.

In caso di utilizzo non consono della struttura l’Amministrazione Comunale si riserva la chiusura del campo.

 

Under13R: Primo quarto a Vinovo da dimenticare

Jolly Vinovo – GBK: 68 – 45

Parziali: 31 -10; 44-19; 58-32
Trasferta sabato a Vinovo dei gialloblù contro una delle squadre favorite per l’accesso alla final four. La paura di affrontare una squadra più forte fisicamente e le non perfetta condizione di alcuni elementi condizionano l’inizio di gara, i ragazzi sono in “palla” mentre Vinovo è padrone del campo per i primi 10 minuti e chiude il primo periodo con un +21 punti nei nostri confronti. Coach Ancona prova a dare la carica ai ragazzi demoralizzati ed avviliti per il risultato fin’ora acquisito, la “strigliata” sembra aver effetto soprattutto su alcuni elementi e nel secondo periodo si vede un’altra squadra con più grinta e più attenta in difesa che riesce ad evitare che gli avversari prendano il largo lasciandogli solo aumentare il vantaggio di 4 punti. Andiamo al riposo con il risultato nettamente a favore di Vinovo rassegnati ormai a portare a casa una pesante sconfitta, ma nelle ultime due frazioni incitati come sempre dal numeroso pubblico presente si vede in campo un’altra squadra determinata e aggressiva conquistiamo palla a metà campo e mettiamo in crisi gli avversari con buone azioni di contropiede riducendo solo di 2 punti il “gap” ma facendo vedere che la squadra c’è ed è presente. Resta il rammarico per il primo periodo da dimenticare che ha condizionato la partita, ma complimenti per la reazione di orgoglio che a visto i ragazzi lottare alla pari con una formazione più forte sul piano fisico, dobbiamo affrontare la partite con più convinzione nei propri mezzi e nelle qualità di alcuni giocatori senza il timore degli avversari. Ormai siamo tagliati fuori per la qualificazione ma abbiamo ancora due partite in cui dimostrare il nostro valore e le nostre qualità. Un grazie ad Emanuele che sabato è venuto fino a Vinovo ad incitare e sostenere la squadra dando una mano al coach. Prossima partita domenica prossima ore 10.30 ad Alba
Forza ragazzi Forza GBK
Visconti 13, Zattarin 1, Terlizzi 6, Morone 4, Speranza 4, Ughetto Meisela 2, Oliva, Schieda 4, Vai, Labate 3, Oliva 1, Ogliero 7. All. Ancona

PGA-TWB. U16L: QUINTO POSTO!!

PGA-TWB > ALTER 82 PIOSSASCO 80-67
Parziali: 25-13, 45-37, 63-48

PGA-TWB: Laterza 12, Donè 11, Grosso 4, Molinelli 23, Sabbadini, Lussiana, Gibellino 6, Maritano 7, Martin, De Menech 13, Zucca 4. All. Bagetta-Cessario
ALTER 82: Ruffinato 1, Tannorella 1, Gasparro 17, Ghirardi, Berardi 16, Milanesio, Trono 4, Prencipe 2, Vicari 2, Bassignano 24. All. Mazza

Recupero della prima giornata della fase di completamento per gli U16L PGA-TWB, che scendono in campo per l’ultima partita stagionale contro gli avversari dell’ ALTER 82 Piossasco. La partita ha tutti I presupposti per essere bella ancora prima di essere giocata: nella pima fase una vittoria per parte per le due squadre ed a conti fatti, viste le decisioni del giudice sportivo in merito alla partita contro Carmagnola dei nostri, ci si gioca il quinto posto.
L’inizio è tutto bianco-blu, i West Boys partono forte, difendendo con energia e ripartendo in contropiede, ma soprattutto non abbassano mai l’intensità e alla fine dei primi dieci minuti di gioco il punteggio è di 25 a 13. Nella prima parte del secondo periodo, le cose non cambiano: PGA-TWB continua a giocare bene e a spingere fino al 43 a 23, quando mancano poco più di tre minuti alla fine del quarto. Qui i giovani West Boys lasciano il manubrio della bici e commettono un paio di errori banali, figli di scelte di gioco individuale che non c’entra nulla con il gioco di squadra espresso fino a quel momento, e di conseguenza abbassano anche l’intensità difensiva. Piossasco ringrazia e con merito, negli ultimi minuti del quarto piazza un controbreak importante, che porta il risultato sul 45 a 37 all’intervallo lungo.
Nel terzo periodo i nostri ritrovano la verve della prima parte di gara, tornano a difendere con energia, limitando bene gli avversari, e tornano ad essere produttivi e pericolosi in attacco, riuscendo così nuovamente ad allungare fino al 63 a 48 del trentesimo minuto di gioco. Nel quarto conclusivo Piossasco non è domo, ha il merito di riprovarci ancora fino alla fine, ma PGA-TWB continua a giocare come sa fino alla sirena conclusiva e vince con il risultato di 80 a 67.
Buona partita, per atteggiamento, energia e basket espresso nelle due metà campo, per l’U16L che con questa vittoria importante, conclude la stagione con un buon quinto posto alla prima esperienza, per giocatori e allenatori, in un campionato élite.

La stagione dell’U16L si è conclusa, ma rimanete sintonizzati per seguire il finale di stagione dell’U18L!!

FORZA TWB!!

PGA-TWB U16L: UNA SCATOLA VUOTA

 

PGA-TWB > A.B.C. CARMAGNOLA 41-77
Parziali: 10-19, 23-44, 32-56

PGA-TWB: Laterza 7, Molinelli 7, Donè 1, Grosso 13, Sabbadini, Lussiana, Maritano 9, Martin, De Menech 4, Zucca. All. Bagetta-Cessario
CARMAGNOLA: Facchini 2, Agrò 4, Omedei 2, Esposito 7, Tuninetti 2, Paschetta 21, Vaideanu 30, Pelissero 2, Tortone 7.

Terza giornata della fase di completamento per i giovani West Boys dell’U16L, che ospitano a Drubiaglio gli avversari di Carmagnola, orfani del loro coach, squalificato nella gara precedente.
Gli ospiti partono subito forte e nei primi minuti di gioco piazzano un parziale di 0 a 10, PGA-TWB si sblocca tardi, perde tanti palloni e soprattutto gioca senza energia, facendo si che il quarto finisca 10 a 19. Nella seconda frazione di gioco la storia non cambia, per Carmagnola, Paschetta attacca bene ed ha vita facile, vista la pessima difesa dei nostri, con l’1c1 dal palleggio e Vaideanu domina sotto le plance, mentre per PGA-TWB l’atteggiamento resta quello del primo quarto, con poca energia e poche idee confuse, che si tramutano in palloni persi (troppe rimesse date in mano agli avversari) e in conclusioni forzate prese in solitaria. All’intervallo il tabellone recita 23 a 44.
Alla ripresa del gioco, i nostri sembrano scuotersi un po’, segnando due contropiedi di fila e alzano il ritmo, ma è un fuoco di paglia ben domato dall’autogestione di Paschetta e compagni, che spengono in fretta le velleità dei West Boys e poi controllano fino al 32 a 56 di fine terzo quarto. L’ultimo periodo è decisamente il peggiore di PGA-TWB, che non prova neanche a giocare fino alla sirena, i West Boys si sfilacciano completamente, il gioco di squadra è inesistente e la difesa un miraggio, Carmagnola ha vita facile e dilaga fino al 41 a 77 di fine partita.
Brutta prestazione dell’U16L, che inspiegabilmente è sembrata svogliata e vuota: priva di energia, di grinta, di contenuti tecnici e sempre alla ricerca di alibi, quando una prestazione come quella odierna di alibi non ne ha proprio.

L’ultimo appuntamento di campionato per i giovani West Boys sarà venerdì 26/05 alle ore 21, al palazzetto di Giaveno, per giocare contro Piossasco.

FORZA TWB!!