UNDER14L: FINALE DI STAGIONE

Di R.Morone

Finisce con una doppia sconfitta contro Bra la prima stagione dei ragazzi in un campionato èlite, con l’ultima partita sulla panchina gialloblu di coach Ancona. Che sarebbe stato un campionato duro e difficile lo si sapeva sin dall’inizio però i ragazzi sono cresciuti e maturati fisicamente e tecnicamente dimostrando a tratti di saper giocare un basket di alto livello. Il calendario ci ha messo a confronto con società più blasonate e tecnicamente più preparate, infatti due di queste (Ciriè e Collegno) sono nella final-four per lo scudetto, anche se i numeri non sono dalla nostra parte siamo riusciti a toglierci qualche soddisfazione battendo i detentori del titolo regionale dello scorso anno (Conte Verde Rivoli) e in alcuni casi giocando alla pari con squadre tecnicamente più forti di noi. Stagione altalenante con prestazioni convincenti e altre disastrose, sconfitte difficili da digerire che hanno caratterizzato l’umore dei ragazzi per tutta la stagione. Con qualche defezione e senza non poche difficoltà siamo arrivati alla fine di questo difficile percorso in cui non resta che ringraziare tutti i ragazzi per quello che hanno fatto e dimostrato durante gli allenamenti e sul campo durante le partite, grazie a tutte le famiglie che hanno supportato e sofferto con la squadra, grazie alla società e grazie sopratutto a coach Ancona per quanto insegnato ai ragazzi in questi due anni non solo sul campo ma anche al di fuori, in bocca a lupo per la sua nuova avventura da allenatore. Finisce una stagione ma quella nuova è già alle porte, bisogna ripartire al più presto cercando di guardare avanti per costruire qualcosa ancora migliore.
Grazie ragazzi Forza GBK
Under 14 stagione 2017/18: Cevrero, Labate, Morone, Oliva, Oliva, Palma, Riggio, Schieda, Speranza, Terlizzi, Veca, Visconti, Zattarin All. Ancona

Promozione. Magic Mushrooms in controllo a Bussoleno

BUSSOLENO>GIAVENO BK 54-83 ( 11-16 21-47 35-62)
BUSSOLENO Giunti 18, Francesconi,Regazzoni 2, Orlando 12, Portaro 5, Tassone 6, Taro’ 11 All. Richetto
GBK Dutto 8, Beltramino, Masoero Ro 10, Masoero Ri 2, Sellitto 12, Nestasio 3, Vitale 10, Aquino 6, Bellan 6, Martinasso 15, Trovato 6, De Nigris 5. All. Bianco
Giaveno ritrova la vittoria in trasferta a Bussoleno rimanendo ancora attaccata al treno per i playoff. Partita ad handicap per i padroni di casa dell’amico Richetto che tra assenze per infortuni e lavoro si presentano in soli 7 uomini a referto, che però tengono botta ai magic mushrooms nel primo quarto cercando di rendere la vita difficile agli uomini di Alessio Bianco. Nel secondo quarto la musica cambia, il Gbk dà uno strappo violento alla partita sospinta dai contropiedi finalizzati da Vitale e Sellitto e dalle bombe di un ispirato Martinasso ( 4/4 dalla lunga) che scavano un solco netto tra le due squadre per un parziale di 31-10 a favore dei gialloblu. Dopo l’ intervallo Bussoleno prova  la reazione di orgoglio, Giaveno si limita a mantenere le distanze ruotando tutti i dodici a disposizione , il divario rimane sulle stesse lunghezze e Giaveno porta a casa i due punti che cercava. Prossimo impegno martedì 15 maggio ore 21.15 al palasport contro Grugliasco per continuare la marcia, nella settimana che culminerà poi nella decisiva trasferta di domenica 20 a Fossano nella quale i nostri si giocheranno l’accesso ai playoff. Forza Gbk

PROMOZIONE, Magic Mushrooms in gara per un tempo contro la capolista

GIAVENO BK>-REBA BASKET 61-79 ( 18-17 30-29 45-56)
GBK Dutto 15, Beltramino 2, Masoero Ro 11, Masoero Ri 6, Sellitto 5, Nestasio, Montagna 2, Vitale 6, Aquino 8, Bellan 2, Martinasso 4, Girotto. All. Bianco A.
REBA BASKET Cabou 2, Garavelli 9, Besco 13, Talione 2, Leone , Pasquero 15, Barabancea 2, Mancini 4, Marra 7, Mo 6, Munno 18, Ferrero. All. Marra P.A.
Terza sconfitta consecutiva per i Magic Mushrooms che vedono allontanarsi il quarto ed ultimo posto utile per i playoff. La partita non era affatto semplice contro i capoclassifica e senza Paolino Ronco e Fabrizio Trovato, entrambi infortunatisi la partita prima contro la 011, ma i nostri hanno affrontato l’impegno con il piglio giusto mettendo in difficoltà il Reba e conducendo nel punteggio per larghi tratti del match, sospinti da capitan Dutto e da Rudy Masoero , con quest’ ultimo che sotto le plance ha dato parecchio fastidio ai lunghi avversari. La partita rimane in equilibrio fino a metà del terzo quarto fino a quando, un po’ come all’andata, Reba mette le marce alte, allunga la difesa e crea un break di vantaggio di 10 punti in un amen. Giaveno , che aveva tenuto botta in maniera egregia fino a quel momento, si scioglie come neve al sole e subisce colpo su colpo le iniziative avversarie, con Munno ( 16 pts per lui nella ripresa ) e Pasquero che risultano imprendibili per i gialloblu, fissando un parziale tremendo della seconda parte di gara di 50-31 e portando via i due punti da via Colpastore. Prossimo impegno per i gialloblugiovedi prossimo a Bussoleno in casa dell’amico Richetto .

Forza Giaveno BK

UNDER14L: SCONFITTI MA CONVINCENTI

Giaveno BK – Rivarolo: 56 – 80

Parziali 23-19; 12-25; 13-19; 8-17
GBK: Guagnano 3; Labate 2; Morone 2; Oliva 2; Palma; Riggio; Speranza 8; Terlizzi 13; Veca 2; Visconti 16; Zattarin 8 All. Ancona

Di R.Morone
Ultima partita di questa seconda fase del girone Coppa contro Rivarolo prima in classifica ed incontrata già due volte nella prima parte del campionato, con una novità per noi dato che giochiamo per la prima volta una partita casalinga presso il palasport di Sant’Antonino. Al fischio d’inizio i ragazzi non sembrano intimoriti da un’avversario più forte tecnicamente e fisicamente e giocano un ottimo basket, determinati e precisi nelle marcature e sotto canestro e così riescono a chiudere inaspettatamente ma meritatamente in vantaggio di +4 il primo periodo con una frazione di gioco perfetta, di sicuro la migliore mai vista fin’ora. Inizia il secondo periodo in cui Morando e compagni dopo la strigliata del loro coach prendono in mano il gioco trascinando Rivarolo alla rimonta e andando al riposo a +9 sui gialloblu che però non sono rimasti a guardare ma hanno provato a stare in partita senza mai mollare, peccato solo per qualche errore di troppo in fase di conclusione. Rientro dopo l’intervallo in cui sostanzialmente le due squadre si equivalgono ed essendo una partita molto “fisica” in computo dei falli inizia a pesare da entrambe le parti infatti Chiera (Rivarolo) e Visconti ( Giaveno) devono abbandonare in anticipo il terreno di gioco per il 5° fallo commesso. La stanchezza ed il caldo incominciano a farsi sentire e la squadra perde un po’ di lucidità, coach Ancona prova a mettere in campo forze “fresche” ma gli avversari con più esperienza amministrano il vantaggio incrementandolo e chiudendo davanti le ultime due frazioni di gioco e l’incontro. Prestazione convincente e come ha detto il coach la migliore partita della stagione per quanto visto in campo per determinazione e grinta anche se il risultato non è dalla nostra parte. Complimenti a tutto il gruppo che alla fine di questo difficile percorso (restano ancora due partite) ha dato evidenza di aver lavorato bene dimostrando di essere cresciuti tecnicamente e mentalmente. Concludo con una famosa frase di Michael Jordan ” Posso accettare la sconfitta, ma non posso accettare di non averci provato”, e oggi i ragazzi ci hanno provato.

Forza Giaveno BK

PROMOZIONE. Dura lezione a Rivoli per i Magic Mushrooms

DON BOSCO RIVOLI – GIAVENO BK 65-49 (17-8 39-19 52-33)
DON BOSCO RIVOLI: Nagliero 10, Petrossi 6, Zupo 6, Brito De Leon 8, Bozzato 6, Ciraci 7, Pulina, Rossin, Costa 15, Carè, Parmoli 4, Bandini 3. All. Mangione
GBK: Dutto 2, Beltramino 7, Masoero Ro.6, Masoero Ri 4, Sellitto 4, Ronco 6, Nestasio,Vitale 3, Aquino 5, Bellan 2, Martinasso 8, Trovato. All. Bianco
Tiri liberi DBR 11/13 GBK 13-24
I Magic Mushrooms perdono l’ imbattibilità del girone di ritorno prendendo una sonora lezione dagli amici del Don Bosco Rivoli. Lo scarto finale è fin troppo generoso nei confronti di Giaveno, mai in partita , costretta ad inseguire dalla palla a due iniziale, sopraffatta fisicamente e tecnicamente dai Rivolesi. C’è poco da commentare: primo quarto con Rivoli che trova con buona frequenza la via del canestro mentre Giaveno sbaglia tutto da sotto, da fuori e dalla lunetta ( 6/14 ai tiri liberi nel solo primo quarto). Nel secondo quarto Rivoli accelera pesantemente e Giaveno continua nel trend negativo del quarto precedente, con gli ex Nagliero e Costa che risultano imprendibili per la difesa gialloblu. A poco vale la strigliata di coach Bianco dell’intervallo, Giaveno torna in campo più determinata, ma lo sforzo sostenuto ottiene solo l effetto di contenere maggiormente gli avversari mentre l’ attacco giavenese continua a sparacchiare a salve. Ultimo quarto in cui coach Mangione da ampio spazio a tutta la sua panchina , Giaveno ha smesso di crederci già da un pezzo ( forse già dal parcheggio pre-gara….) , per cui mini match ball in chiave qualificazione playoff non raccolto, lezione appresa e testa agli allenamenti di questa settimana per preparare al meglio lo scontro diretto contro la 011 Torino di venerdì 27/4 a Giaveno, dove servirà tutta un’altra squadra per bissare l’importantissima vittoria del girone di andata.

Forza Giaveno BK

UNDER14L: A TESTA ALTA

Conte Verde- Giaveno BK: 68-53

Parziali 10-12; 26-10; 13-19; 19-12
GBK: Cevrero; Labate 2; Morone 7; Oliva; Palma; Riggio; Speranza 18; Terlizzi 13; Ughetto; Veca; Visconti 5; Zattarin 8 All. Ancona

Di R.Morone
Anche se usciamo sconfitti dal Natta buona partita dei gialloblu che per metà gara hanno messo in difficoltà i bianco-verdi di Rivoli. Partenza questa volta col piede giusto affrontando con determinazione e grinta il primo periodo di gioco riuscendo a contenere le offensive di Castelli e compagni e chiudendo in vantaggio di 2 punti sugli avversari. Secondo periodo e Rivoli ingrana la marcia grazie alla superiorità fisica di alcuni giocatori e ad un Cajelli incontenibile nelle sue sfuriate offensive che non trovano opposizione da parte nostra e così a metà gara ci troviamo sotto di 14 punti. Intervallo in cui coach Ancona prova a riordinare le idee e caricare i ragazzi, infatti in campo entra un’altra squadra decisa e determinata che mette pressione agli avversari e sospinti dal pubblico Giavenese presente i ragazzi recuperano punto su punto trovandosi a tre minuti dalla fine del terzo periodo sotto solo di 3 punti. Purtroppo perdiamo ingenuamente alcune palle in difesa che Conte Verde riesce ad trasformare in altrettanti canestri chiudendo il terzo periodo a +8. Inizia l’ultima frazione di gioco in cui paghiamo lo sforzo messo in campo precedentemente per recuperare lo svantaggio così Rivoli ne approfitta portandosi ad un vantaggio che gli permette di chiudere il tranquillità l’incontro, ravvivato sul suono della sirena con un “fortunoso” tiro da 3 punti da metà campo da parte di Zattarin. Buona partita giocata con intensità dopo la prova scialba di domenica scorsa, peccato per quei 3 minuti di black-out durante il secondo periodo che hanno condizionato l’intero incontro. Ultima gara di questa seconda fase di coppa domenica mattina alle ore 10.30 al Palasport di Sant’antonino contro Rivarolo

Forza ragazzi Forza GBK

La dolce domenica dei minicampioni

Di V.Tabone

Domenica 08/04 Doppia vittoria  degli scoiattoli 2009 e degli aquilotti 2008.

Scoiattoli 2009 vs Auxilium ad Quintum Collegno: partita equilibrata che i nostri ragazzi hanno saputo vincere per 4-2 (39-40 il totale) a differenza della gara di andata dove era arrivata l’unica sconfitta (per 0-6!!). I ragazzi hanno dimostrato tutta la loro crescita fatta in questi mesi! Per il resto partita sempre equilibrata tolto un quarto dove abbiamo deciso di regalare uno 0-16 che però non ha pregiudicato la comunque meritata vittoria! Bravi ai ragazzi e ai genitori per l’aiuto nell’allestire la partita!

Aquilotti 2008 vs Torino Ghandi: partita a senso unico dove il Giaveno ha trovato fin da subito il canestro con continuità. Partita condita da un’atmosfera splendida dove il nostro “nonno dj” ha messo musica durante le pause caricando ancora di più i nostri ragazzi! Per la cronaca abbiamo vinto 5-1 (49-17 il totale). Bravi ai ragazzi che sono tornati a giocare dopo un mese, ma non hanno perso la grinta!
Anche in questo gruppo un ringraziamento va ai genitori che hanno aiutato a smontare la palestra e a scaricare i canestri!
Ringraziamento particolare Guido Castagna per il suo formidabile cioccolato offerto (come sempre ha fatto e mi vergogno per non averlo mai citato…scusa) ai ragazzi di entrambe le squadre che hanno giocato.

Appuntamento alla prossima settimana:
– 14/04 Don Bosco Rivoli vs GBK (’09)
– 15/04 GBK (’08) vs San Mauro

PGA-TWB U18R. Prima vittoria di coppa

U18R Fase Coppa
Risultato
PGA-TWB>Jolly Vinovo 88-64
(21-24, 28-13, 18-12, 21-15)

PGA-TWB: Zuiani 2, Raimondo, Grosso 18, Sabbadini 26, Martin 14, Marinelli 2, Bigo, Martinetti 6, De Menech 20, Casile(K). All Falanesca-Cessario

Vinovo: Cavallo, Lastella 6, Fiore (K), Varrone 25, Treves 11, Surbone, Versaci 2, Tucci 2, Rutigliano 16, Castellano 2. All.Tomasi

I West Boys tornano alla vittoria in una partita dai ritmi alti giocata a viso aperto da entrambe le squadre. La partenza è in favore dei ragazzi di Vinovo, bravi ad approfittare degli spazi concessi e a realizzare, spinti dal duo Treves-Varrone. In attacco le cose non vanno molto meglio per i ragazzi del PGA-TWB, che faticano a trovare la via del canestro lasciando spazio alle ripartenze ospiti. Sul -9 di metà quarto i padroni di casa provano a reagire con l’energia di Martinetti e De Menech e la confermata vena realizzativa di Sabbadini, che chiude il quarto sul filo di sirena diminuendo un gap che avrebbe potuto essere più ampio in favore dei biancorossi.
L’inizio di secondo quarto è più favorevole ai West Boys, finalmente generosi nel sacrificio difensivo che permette alla squadra di recuperare palloni e segnare in contropiede e in transizione, imbeccati dal duo Martin-Grosso. Vinovo rallenta la manovra e fatica in attacco, lasciando l’inerzia della gara al PGA-TWB che chiudono la prima parte di gara sul +12, vantaggio che amministreranno aumentando fino a fine gara sulla falsa riga del secondo quarto, nonostante i lodevoli tentativi degli ospiti di riaprire la gara.
Nonostante il buon segnale che costituisce la reazione di squadra col contributo di tutti i giocatori chiamati in campo, rimane il rammarico di una partita ancora una volta non giocata per 40′, coi rischi che ne comporta. Obiettivo degli allenamenti in vista della prossima gara si Sabato 14/04 in casa del Baldissero sarà quello di aumentare la tenuta mentale durante la gara.
Forza PGA-TWB

PGA-TWB U18L : LA ZAMPATA FINALE DI MOLINELLI

VERCELLI RICES > PGA-TWB 57-58
Parziali: 15-18, 35-30, 45-45
VERCELLI RICES: Sabatino n.e., Muca 11, Motti, Manzo, Hoxhara 15, Vercellone, Soldera 19, Buffon 6, Gagnone n.e., Pensotti, Perfumo 4, Baltero n.e. All. Galdi
PGA-TWB: Laterza 9, Bergeretti, Donè 3, Lussiana 5, Molinelli 9, Zucca, Maritano 5, Papiro 12, Minadeo 2, Da Col 13. All. Nicastro

È stata una partita intensa, piacevole e anche tecnicamente interessante. Lo è stata per merito dei West Boys, che hanno avuto il merito di restare “dentro” la partita senza mai perdere concentrazione, anche nei momenti più complicati. Lo è stata senz’altro per merito degli avversari, privi di Sabatino, 26 punti segnati all’andata e in panchina per onor di firma a causa di un infortunio. Rispetto alla gara di andata, PGA-TWB recupera Da Col, che dà il suo contributo a rimbalzo e in fase realizzativa.

Fin dalle prime battute i ragazzi di coach Nicastro sembrano non patire il gap fisico nei confronti degli avversari, portandosi in vantaggio sul 7-14, ma sale in cattedra Soldera (#19) e con 10 punti consecutivi riporta i biancoverdi in partita. Il secondo periodo è quello maggiormente sfavorevole agli ospiti in blu, che vanno al riposo lungo con 5 punti di svantaggio, ma con la consapevolezza di esserci e voler giocare le proprie carte fino alla fine.

Nel terzo periodo grazie alla difesa a zona e nel quarto con alcuni canestri importanti di Molinelli, Papiro e Laterza, i West Boys danno l’impressione di poter uscire vincitori dal Palapiacco, portandosi sul 51-56, ma due triple di Muca e Buffon permettono ai Vercelli Rices di rimettere il naso avanti sul 57-56 ad un centinaio di secondi dal termine. Alcune buone difese, unite ad errori in attacco, lasciano il punteggio invariato fino a 6” dal termine, quando PGA-TWB recupera un pallone, lancia il contropiede e serve Molinelli che, sulla sirena finale, realizza il canestro del definitivo sorpasso, per la gioia dei tifosi in tribuna.

Una partita del genere, decisa da dettagli, avrebbe potuto vedere vittoriosi gli avversari, ai quali vanno i nostri sinceri complimenti per una bella e istruttiva serata di pallacanestro. I risultato mette una ipoteca sulle attuali posizioni in classifica, in attesa della sfida di sabato 7/4 fra Scuola Basket Lettera 22 e Asd OASI Laura Vicuna, nostra prossima avversaria lunedì 16/4.

Forza TWB!

Promozione. I Magic Mushrooms infilano la sesta

Condove > GIAVENO BK 41-51 ( 8-10 19-26 26-37)
CONDOVE Vai 12, Chirchirillo 1, Russo, Recla 2, Saccomani 7, Vitale D. 6, Ariotti 3, Bottiglieri 9, Berta 1, Frassi. All. Pauluzzo-Girodo.
GBK Dutto 2, Beltramino 2, Masoero Ro. 4, Masoero Ri., Ronco 17, Nestasio 6, Montagna, Vitale L. 6, Bellan 1, Martinasso 6, Girotto 4, De Nigris 3. All. Bianco
Tiri liberi : Condove 9/12 GBK 10/13

Di F.Nestasio
Il GBK suona la sesta vittoria consecutiva espugnando il Palazzetto dello sport di S. Antonino di Susa, casa del Condove diretto in panchina dal duo Pauluzzo-Girodo. Per i ragazzi di coach Bianco una partita sofferta , merito dei Condovesi (avversario  sempre ostico per i gialloblu) che non mollano mai la presa nonostante diverse assenze a referto, e del calendario spezzettato che costringe la squadra ad alternare settimane con due incontri a lunghe pause anche di 20 gg tra un incontro e l’altro. Nonostante una partenza a rilento dei nostri con tanta fatica ad imbucare la retina anche dopo buone scelte di tiro, la difesa comunque tiene abbastanza e il quarto finisce sul +2 ospite. All’inizio del secondo quarto Giaveno tenta uno strappo e, aumentando il ritmo, si porta sul +10 grazie alle scorribande di Luca Vitale che produce canestri in contropiede frutto di buona difesa corale. Condove rintuzza un po’ con qualche iniziativa di Vai e Saccomani per il 19-26 dell’intervallo. Dopo la pausa lunga i Magic Mushrooms riprendono la tendenza del primo quarto con  qualche palla persa di troppo, trovano però in uscita dalla panchina un Enrico Girotto senza paura che mette a referto i suoi primi punti in promo (la squadra attende lauta ricompensa da parte sua…..) e la solita difesa corale , per cui il vantaggio alla fine del terzo è sopra la doppia cifra. Nell’ ultimo quarto Condove tenta il colpo di coda, piazzando una difesa a zona attaccata male da Giaveno, che porta i padroni di casa a recuperare fino al meno 4 a 3 minuti e mezzo dalla fine… Paolino Ronco si scatena, infila un canestro dalla media fuori equilibrio, si procura qualche fallo per poi trasformare i tiri liberi , e segna un canestro da 3 che mette il sigillo alla partita e da i due punti ai gialloblù. Terzo posto confermato per il Gbk, a pari merito con Orbassano e Pasta,  prossimo impegno sempre questa settimana nell’insolita giornata di giovedì alle 21.15 in casa contro la capolista Reba, in una partita sulla carta proibitiva contro i Torinesi vista la forza avversaria già saggiata all’andata . Ci sarà bisogno di una prestazione super per mettere in difficoltà gli ospiti, ma Giaveno non ha nulla da perdere e sulle ali dell’entusiasmo degli ultimi risultati proverà a fare lo sgambetto per continuare questa magnifica serie positiva.

Forza Giaveno BK