PGA-TWB U16L: UNA SCATOLA VUOTA

 

PGA-TWB > A.B.C. CARMAGNOLA 41-77
Parziali: 10-19, 23-44, 32-56

PGA-TWB: Laterza 7, Molinelli 7, Donè 1, Grosso 13, Sabbadini, Lussiana, Maritano 9, Martin, De Menech 4, Zucca. All. Bagetta-Cessario
CARMAGNOLA: Facchini 2, Agrò 4, Omedei 2, Esposito 7, Tuninetti 2, Paschetta 21, Vaideanu 30, Pelissero 2, Tortone 7.

Terza giornata della fase di completamento per i giovani West Boys dell’U16L, che ospitano a Drubiaglio gli avversari di Carmagnola, orfani del loro coach, squalificato nella gara precedente.
Gli ospiti partono subito forte e nei primi minuti di gioco piazzano un parziale di 0 a 10, PGA-TWB si sblocca tardi, perde tanti palloni e soprattutto gioca senza energia, facendo si che il quarto finisca 10 a 19. Nella seconda frazione di gioco la storia non cambia, per Carmagnola, Paschetta attacca bene ed ha vita facile, vista la pessima difesa dei nostri, con l’1c1 dal palleggio e Vaideanu domina sotto le plance, mentre per PGA-TWB l’atteggiamento resta quello del primo quarto, con poca energia e poche idee confuse, che si tramutano in palloni persi (troppe rimesse date in mano agli avversari) e in conclusioni forzate prese in solitaria. All’intervallo il tabellone recita 23 a 44.
Alla ripresa del gioco, i nostri sembrano scuotersi un po’, segnando due contropiedi di fila e alzano il ritmo, ma è un fuoco di paglia ben domato dall’autogestione di Paschetta e compagni, che spengono in fretta le velleità dei West Boys e poi controllano fino al 32 a 56 di fine terzo quarto. L’ultimo periodo è decisamente il peggiore di PGA-TWB, che non prova neanche a giocare fino alla sirena, i West Boys si sfilacciano completamente, il gioco di squadra è inesistente e la difesa un miraggio, Carmagnola ha vita facile e dilaga fino al 41 a 77 di fine partita.
Brutta prestazione dell’U16L, che inspiegabilmente è sembrata svogliata e vuota: priva di energia, di grinta, di contenuti tecnici e sempre alla ricerca di alibi, quando una prestazione come quella odierna di alibi non ne ha proprio.

L’ultimo appuntamento di campionato per i giovani West Boys sarà venerdì 26/05 alle ore 21, al palazzetto di Giaveno, per giocare contro Piossasco.

FORZA TWB!!

Under 13R: Savigliano ostacolo insormontabile

Giaveno BK – Amatori Savigliano: 61 – 104

Parziali: 10-33; 26-60; 37-82
Pesante sconfitta casalinga che vede allontanarsi la speranza di qualificazione in un girone combattuto dove fin’ora le prime 4 squadre erano divise solo da due punti. I nostri avversari partono a razzo sin dalle prime battute e senza sbagliare un colpo in un paio di minuti si portano in vantaggio di 15 punti. Ripresa e i nostri ragazzi provano a reagire ma sono frastornati dagli avversari che giocano a tutto campo con un pressing assillante che non ti da tempo di ragionare, il pubblico prova ad incitare la squadra ma non è giornata e chiudiamo la prima frazione a meno 23. Ripresa del gioco ma la musica non cambia riusciamo a contenere maggiormente le sfuriate degli avversari ma non ad imporre il nostro ritmo ed andiamo al riposo già con un pesante passivo. Nella pausa il coach prova a caricare i ragazzi demoralizzati dal risultato e provati dalla temperatura “infernale” presente all’interno della palestra. Il terzo periodo scorre via sulla falsa riga degli altri mentre nel quarto si vede una reazione di orgoglio da parte nostra forse tardiva ma che ci dà la magra consolazione di vincere il tempo 24 a 22. Complimenti agli avversari per quanto dimostrato in campo ma complimenti anche ai gialloblù per l’impegno e per il risultato raggiunto quest’anno, dobbiamo ancora crescere tecnicamente e fisicamente ma la strada è quella giusta e ci aspettano ancora tre partite prima della fine della stagione. Prossimo incontro sabato ore 15 a Vinovo.
Forza ragazzi Forza GBK
Visconti 21, Zattarin 14, Terlizzi 10, Morone 8, Speranza 4, Ughetto Meisela 4, Oliva, Schieda, Palma, Labate, Oliva, Ogliero. All. Ancona

FESTA DI CHIUSURA 2017, MENU’

Fervono i preparativi per la festa di Domenica 28/05 presso il campetto e i locali dell’Anna Frank in via San Sebastiano 3 a Giaveno.
Finalmente svelato dagli chef il menù :

Bruschetta pomodoro e basilico
Rocher di formaggio e olive
Quiche valdostana
Insalata di pollo
————
Penne Speck, zucchine e zafferano
————-
Semifreddo allo yogurt con salsa di fragole

Per prenotare potete contattare i dirigenti di squadra oppure inviare una mail a segreteria@giavenobasket.it

Forza Giaveno Basket

PGA-TWB U18L : BELLO È POSSIBILE

 

PGA-TWB > SEA BASKET SETTIMO 88-50
Parziali: 26-15, 43-28, 62-40
PGA-TWB: Bonadio 22, Molinelli 13, Monasterolo 10, Bergeretti, Papiro 27, Laterza 6, Bucci 3, Da Col 2, Minadeo 2, Merlino 3. All. Nicastro
SEA: Castaldo, Pasini 6, Clema 4, Cibien 6, Asinaro, Vitale 2, Porcu 11, Tuccillo 4, Guidi 2, Esposito 3, Sciolla 12, De Giovanni. All. Patrignani

È bello e anche possibile il successo di PGA-TWB contro il Sea Basket Settimo. Possibile per merito dei West Boys che hanno tenuta alta la soglia della loro attenzione per tutta la gara. Bello per la qualità del gioco espresso, in attacco con la continua ricerca del miglior tiro tramite azioni corali e in difesa con una presenza mentale positiva, prima ancora che tecnica.

Tutte e quattro le frazioni di gioco sono state appannaggio dei bianchi di casa, a dimostrazione di un predominio costante lungo l’intero corso della partita. I ragazzi di coach Patrignani trovano in Sciolla l’uomo in più, assente nella gara di andata, ma pagano alcune assenze nel roster, a partire da Ferrigno, vera spina nel fianco nella gara d’andata.

La larga vittoria, oltre che distanziare il SEA in classifica, permette anche di sistemare il quoziente canestri nello scontro diretto, aspetto non trascurabile in vista della volata finale per il secondo posto.

Il prossimo appuntamento sarà lunedì 22/5 alle 21 sul parquet del PalaCus di Via Panetti a Torino, per il recupero della partita rinviata sabato scorso. Saranno necessari gli stessi ingredienti usati contro il SEA: presenza, attenzione, intensità e gioco corale.

Forza TWB!

Under13R: Vittoria con autorevolezza

Cestistica Pinerolo – Giaveno Bk: 26 – 64

Parziali: 3-18; 15-32; 19-49
I gialloblu consolidano il secondo posto in classifica in vista della difficile partita casalinga di Domenica contro Savigliano. Partita a senso unico che vede i ragazzi subito in vantaggio per 16 a 0 in un paio di minuti, dando il presagio di poter dilagare con un risultato pesante visto che gli avversari non sembrano nella loro migliore giornata. Alterniamo come al solito sprazzi di bel gioco e momenti di pausa permettendo ai Pinerolesi di accorciare il “gap”, ma dopo la girandola delle sostituzioni, negli ultimi due periodi riprendiamo in mano le redini della partita portando a casa il risultato. Vincenti ma non convincenti al 100%, giochiamo a tratti un buon basket ma sbagliamo sempre troppo in fase attacco in quanto il risultato avrebbe potuto essere più “tondo”. Esordio positivo di Ughetto Meisela classe 2005 tra gli Under 13, Leonardo è riuscito anche ad andare a referto. Prossima importante partita domenica alle ore 17.30 a Drubialgio contro Savigliano, dove più che mai serve tutto l’incitamento del pubblico per sostenere la squadra
Forza ragazzi Forza GBK
Giaveno BK: Zattarin 10, Speranza, Schieda 4, Visconti 8, Oliva 8, Labate 6, Terlizzi 13, Morone 9, Palma 4, Riggio, Ughetto 2 All. Ancona

PGA-TWB. U16L: SCONFITTA AD OLEGGIO

OLEGGIO JR BASKET > PGA-TWB 64-51
Parziali: 18-11, 30-32, 42-41

OLEGGIO: Brisio 10, Di Muro 18, Pecoraro 2, Sonzogni 5, Colombo 5, Rega 2, Salvato 2, Quaranta 16, Tantardini, De Luca, Torinese 4, Macella. All. Catalani
PGA-TWB: Donè 2, Grosso 6, Molinelli 15, Gibellino 2, Maritano 8, Marinelli 12, De Menech 3, Zucca 3. All. Bagetta-Cessario

Seconda giornata della seconda fase di completamento (5^-8^ posto) per gli U16L di PGA-TWB, che dopo aver saltato la prima partita la scorsa settimana (si recupererà il 26/05 a Giaveno) ed aver riposato quindi per due settimane dopo la prima fase, tornano a giocare sul campo di Oleggio, solo in otto.
Il primo quarto dei nostri non è dei migliori, manca il gioco di squadra in attacco ed in difesa le maglie sono un pò troppo larghe, così i padroni di casa vanno avanti meritatamente 18 a 11. Nel secondo quarto i nostri cambiano marcia, spinti da un Marinelli propositivo, in entrambe le metà campo: in attacco la palla si muove meglio ed i tiri scelti con più attenzione portano punti, mentre in difesa si lotta e ci si butta su tutti i palloni concedendo meno spazi agli avversari. All’intervallo lungo il tabellone recita 30 a 32, con i nostri che nel secondo periodo piazzano un parziale di 12 a 21.
L’inizio del terzo quarto è tutto di Oleggio, che non ci sta e spinge forte da subito in attacco, alzando anche la pressione difensiva, mentre i West Boys cadono in un incubo in cui faticano anche solo a tirare, figurarsi a segnare! Oleggio mette a segno un mini break di 10 a 2 sugli ospiti in pochi minuti e qui finalmente PGA-TWB si scuote e torna a macinare gioco, riuscendo finalmente a trovare la via del canestro da una parte e a limitare gli avversari dall’altra, arrivando alla fine del quarto con il punteggio di 42 a 41. Nel periodo conclusivo gli otto West Boys sono stanchi e pagano soprattutto in termini di lucidità offensiva e pressione difensiva la stanchezza fisica, mentre Oleggio si affida alla precisione chirurgica di Di Muro al tiro che taglia definitivamente le gambe ai nostri. Così Oleggio vince meritatamente la partita con il risultato di 64 a 51.
PGA-TWB non gioca una brutta gara nel complesso, anzi nella parte centrale esprime un buon basket in entrambe le metà campo, ma paga a caro prezzo la stanchezza dei ranghi ridotti e i momenti di disattenzione in cui gli avversari hanno saputo essere più presenti.

La prossima partita per gli U16L sarà Domenica 21/05 alle ore 10.45 tra le mura amiche del Pala Drubiaglio, per giocare ancora una volta contro Carmagnola.. Non mancate!!
FORZA TWB!!

U18L : L’ULTIMA CHANCE PREMIA I BIANCONERI

VICTORIA PALL.TORINO > PGA-TWB 59-56

Parziali: 19-12, 33-30, 45-39
VICTORIA: Grosso 5, Scarano D. 23, Bambara 12, Scotton 2, De Andreis, Baldinu n.e., Scarano F. 6, Del Mastro, Scifo 1, Olivero 5. All. Franzolin
PGA-TWB: Bonadio 17, Monasterolo 3, Molinelli, Bergeretti, Papiro 10, Laterza 10, Bucci, Da Col, Minadeo 4, Merlino 12. All. Nicastro

C’è sempre un’altra chance, ad ogni partita, ogni periodo, ogni azione. Victoria è brava a condurre, i West Boys mettono il naso su (+5 a 1’12” dal termine) ma l’ultimo minuto premia i bianconeri torinesi, più cinici e bravi ad approfittare di alcuni errori decisivi degli ospiti.

Il merito dei ragazzi di coach Franzolin non è riconducibile solamente all’ultimo minuto, perché la gara è di marca bianconera. Pur senza brillare per la capacità di costruire buoni tiri, Victoria conduce fin dall’inizio, facendo canestro spesso e anche dalla lunga distanza (6 triple, di cui 3 da parte di D. Scarano).

PGA-TWB prova a giocare insieme, ma conferma il peggior dato di questa fase della sua stagione: 32 palle perse, delle quali alcune veramente gratuite ed evitabili, che in alcuni casi superano i meriti dei volenterosi avversari. Una percentuale modesta al tiro da 2p (20/50 nonostante il predominio fisico) e soprattutto da 3p (appena 1/18) lasciano ad appena 56 punti il bottino offensivo biancoblu, veramente misero se rapportato ai 108 possessi giocati.

In definitiva ai ragazzi di coach Nicastro non è mancato l’impegno fisico, è stata altalenante la resa tecnica, ma sono molto migliorabili l’approccio mentale e l’attenzione messa nella gestione di diverse azioni offensive e difensive.

La visione del bicchiere mezzo pieno ci propone alcune buone notizie, come lo scarto ridotto della sconfitta, che ci permette di mantenere le chances di conquista della seconda posizione, al momento conquistata proprio da Victoria, e il ritorno in campo, anche se per pochi minuti, di Davide Molinelli, fermo da oltre un mese e mezzo.

Qualche giorno di pausa, un allenamento per ritrovarsi e poi sabato sera tutti in via Panetti, dove ci aspetta un Auxilium CUS Torino Basketball molto più agguerrito della gara di andata.

Forza TWB!

Under13R: Luci e ombre a Chieri

Basket Chieri – Giaveno BK: 39 – 41 (Parziali: 10-14; 21-22; 27-38)
Vittoria sofferta dei ragazzi contro la squadra di Chieri, un pò per merito degli avversari un pò per demeriti nostri in quanto riusciamo a complicarci la vita anche a risultato acquisito. Solita partenza con il freno a mano tirato che ci vede andare a – 4 in un paio di secondi. Ripristinata la calma da parte del coach incominciamo a giocare con ordine ed intensità mettendo in difficoltà gli avversari e chiudendo il primo periodo in vantaggio di +4. Secondo periodo dove le due squadre si equivalgono, ma noi commettiamo troppi errori in fase di conclusione e i Chieresi si riportano pericolosamente sotto così andiamo al riposo con sono un punto di vantaggio. Ripresa e finalmente i ragazzi riescono ad esprimere un bel gioco, scambi veloci, buone azioni in contropiede che ci lanciano ad un confortante +11 alla fine del terzo periodo. Dobbiamo solo amministrare il vantaggio ma incredibilmente la squadra si “spegne” commettiamo troppi errori in fase difensiva e salgono in cattedra gli avversari che arrivano fino a recuperare 10 punti nel giro di un paio di minuti. Finale non adatto ai deboli di cuore in quanto sul 40 a 39 da parte nostra e con circa 30 secondi da giocare la squadra di Chieri conquista la palla e incitata dal tifosi si lancia all’attacco, stringendo i denti i gialloblù riescono a difendere e a rubare palla subendo anche fallo quando il tabellone segna solo 8 secondi alla fine. Due tiri liberi che ci danno ossigeno e riuscendo a mettere a segno il primo ci permette di vincere l’incontro con due lunghezze di vantaggio. Vittoria faticata che ci permettere di mantenere il secondo posto alla fine del girone d’andata di questa seconda fase e ci obbliga a credere che il primo posto è alla nostra portata, bisogna solo entrare in campo più convinti e determinati in quanto possiamo giocarcela anche con le squadre tecnicamente e fisicamente più forti.
Forza ragazzi Forza GBK
Giaveno BK: Zattarin 10, Speranza 2, Schieda 4, Visconti 10, Oliva 2, Labate, Terlizzi 4, Morone 5, Palma 4, Guagnano, Ogliero All. Ancona

FESTA DI FINE STAGIONE 2016/2017

FESTA DI FINE STAGIONE 2016/2017
Domenica 28/05 dalle 10:30
Scuola A.Frank, Via San Sebastiano 3, Giaveno

Anche quest’anno, come da tradizione, concluderemo ufficialmente la stagione con una festa finale di basket e culinaria. Gli chef stanno già elaborando un menù adatto alla location esterna della scuola A.Frank e oltre ai canestri del campetto si potranno utilizzare quelli montati per l’occasione nello spazio circostante per permettere anche ai più piccoli di giocare.
Molti aggiornamenti a seguire nei prossimi giorni.
Per ora segnate la data sul calendario e contattate il dirigente di squadra per le prenotazioni, oppure su segreteria@giavenobasket.it
Forza Giaveno Basket

 

 

PGA-TWB U18L : REFERTO ROSA PALLIDO

PGA-TWB > VALENZA BASKET 72-63

Parziali: 16-10, 32-27, 52-42
PGA-TWB: Bonadio 16, Monasterolo 2, Bergeretti 3, Maritano, Papiro 22, Laterza 3, Bucci 7, Da Col 6, Minadeo 1, Merlino 13. All. Nicastro
VALENZA BASKET: Scrivanti 1, Fracasso 6, Cavanna 3, Fecchio 6, Tonella 4, Pinaffo 15, Ronco 7, Garlando 20. All. Tiengo

È decisamente pallido il rosa del referto al termine della gara casalinga contro Valenza Basket. La vittoria arriva insieme ai due punti in classifica e alla temporanea seconda piazza, ma la prestazione è tutt’altro che confortante. La nota positiva è la volontà di tutta la squadra di passarsi la palla (ad eccezione di qualche sporadica forzatura), cosa importante contro le zone messe in campo dai ragazzi di coach Tiengo.

La cronaca della partita registra un inizio valenzano, rintuzzato dai West Boys, che passano in vantaggio nel primo quarto e allungano leggermente nel secondo, senza mai indirizzare la partita sui binari corretti. Valenza rimette addirittura il naso avanti, assaporando per qualche minuto la prima vittoria stagionale, ma tecnico ed espulsione per proteste a coach Tiengo, con conseguente sequenza di tiri liberi, ricacciano indietro gli ospiti e consegna la partita nelle mani di PGA-TWB.

L’approccio mentale, fisico e agonistico messo in campo non è stato adeguato alle richieste e alle capacità della squadra. Si dovrà migliorare molto in vista dei prossimi impegni, in particolare quello di martedì 9/5 alle ore 19.30 a Torino, contro Victoria Pallacanestro, squadra del momento, unica in grado finora di battere la capolista Ciriè.

Forza TWB!