U18L FATICA MA VINCE CON MONCALIERI

PGA-TWB > MONCALIERI BK SCHOOL 66-58 Parziali: 20-6, 35-24, 46-42 PGA-TWB: Bonadio 16, Molinelli 9, Monasterolo 3, Bergeretti 5, Papiro 11, Laterza, Lussiana 11, Bucci 5, Da Col, Minadeo 4, Merlino 2. All. Nicastro MONCALIERI: Aprile 2, Albanesi 2, Sorba 4, Liso 23, Rubatto, Prina 7, Lubrano 2, Cerruti 8, Di Niro 2, Di Noia. All. Casaccia
Partiamo dalle liete note finali: l’Under 18 elite batte Moncalieri, ribalta il -4 dell’andata, si rilancia in classifica al quinto posto solitario (in attesa delle gare del weekend), porta tre giocatori in doppia cifra e un quarto a sfiorarla, si mantiene imbattuta in questo scorcio iniziale di 2017, coincidente con il girone di ritorno.
L’inizio gara è eccellente per atteggiamento, coerente con quanto mostrato sabato scorso sul campo dell’Oasi. Ancora una volta è 10-2 l’iniziale parziale biancoblu, che costringe coach Casaccia al timeout. I moncalieresi non trovano la via del canestro e chiudono il primo periodo con un netto passivo, figlio anche dei propri errori al tiro e non solo della difesa PGA, spesso ma non sempre vigorosa.
I due periodi centrali sono invece di marca ospite. I West Boys si impegnano a contenere le folate del bravo Liso, ma fanno molta confusione in attacco, con una quantità di palle perse non accettabile. Moncalieri si avvicina gradualmente fino al -4 di fine terzo periodo, con un “buzzer” da 20 metri proprio di Liso sulla sirena.
L’ultima frazione è più intensa che bella. Gli ospiti ci provano, ma PGA riesce a chiudere la gara in controllo, allontanando lo spettro dell’ultimo periodo giocato sabato scorso.
Il prossimo impegno agonistico sarà mercoledì 25/1 a Pinerolo, contro l’attuale quarta del girone.
Forza TWB!

Promozione. Doppio overtime e vittoria a Condove

Promozione. Servono 2 tempi supplementari per avere ragione degli indomiti amici di Condove. Complimenti a entrambe le squadre per l’emozionante partita,.

Forza Giaveno BK

CONDOVE>GIAVENO BASKET 64-70 D2TS (10-14;18-16;10-13;13-8;5-5;6-12)

CONDOVE : Donzelli 2, Vai 22, Gangemi 9, Recla Delmarco, Pauluzzo 2, Vitale 8, Circhirillo 3, Bottiglieri 12, Berta, Gioberto 6; Coach Chirio-Girodo

GIAVENO BASKET: Mason 3, Beltramino 7, Masoero Ro. 1, Masoero Ri. 7, Lieto 2, Nestasio 7, Brito de Leon 8, Martinasso ne, Trovato 10, Costa 15, Dutto 10; Coach Falanesca-Bernardi

UNDER 13. Bene anche a Torino

UNDER 13 R
Risultato
Cus Torino>GIAVENO BK 27-72
(7-18; 15-34; 21-54)

Commento di R.Morone

Ripresa del campionato che vede i gialloblù vincitori sul campo del Cus.
Ottima partenza da parte del quintetto messo in campo da coach Ancona che con un parziale di 18 a 7 chiude in vantaggio il primo periodo. Anche nel secondo, dopo alcuni cambi, i ragazzi si dimostrano combattivi e concentrati andando al riposo con un punteggio rassicurante.
Con due parziali quasi “matematici” ci aggiudichiamo anche il terzo e il quarto periodo dove si alternano in campo tutti i giocatori presenti in panchina.
Buona prestazione di tutta la squadra si a livello tecnico che fisico, riusciamo a mantenere la concentrazione anche se è evidente il divario tra le due squadre.
Prossima gara domenica 22 gennaio ore 16.00 a Drubiaglio contro l’Atlavir.

Forza ragazzi
Forza GBK

Giaveno : Labate 2, Morone 10, Palma, Oliva 6, Riggio, Ferraro, Speranza 8, Schieda 4, Terlizzi 12, Veca, Visconti 14; Zattarin 16 All. Ancona

UNDER 15: QUANDO LE PARTITE SERVONO PER CRESCERE

Di E.Truffa

Sabato 14/0/17 CAMPIONATO FIP U15
KOLBE TORINO-GBK 85-42
Parziali: 16-18, 25-43, 34-64

GBK: BERGERETTI 4, BROGLIO 14, FLIS, GONTERO 5, GREGGIO 12, GULMINI, MATTONE 4, MINOTTI 3, R. ARKHIP, TRUFFA, VURCHIO All. PAVESE

Prima partita del girone di ritorno per il GBK nel campionato FIP U15R. La squadra ritrova il Kolbe, che all’andata aveva dato una lezione di gioco e fisicità ai nostri portacolori. La partita di sabato inizia invece in ben altro modo, con il GBK che riesce a condurre un buon gioco, con passaggi e aggressività, tanto che due canestri consecutivi di Greggio portano il GBK a chiudere in vantaggio il primo quarto. A questo punto però i nostri vanno in confusione mentale, non riuscendo più a riproporre la stessa veemenza avuta all’inizio. L’intervallo serve al coach per spronare i nostri cercando al di là del punteggio di ritrovare gioco e combattività agonistica. I due quarti sono quindi giocati bene e con voglia da tutti e i due canestri finali di Mattone portano la squadra a quota 42, raddoppiando esattamente il punteggio della gara di andata. Percentuale al tiro: 32%; rimbalzi Dif.:32; rimbalzi Off: 10; troppo alto il numero di palle perse: 41; palle recuperate 14.
Effettivamente a fine gara è evidente a tutti il progresso esibito dalla squadra, tanto che il coach elogia tutti per la bella e volitiva prestazione.

Domenica 15/01/17 CAMPIONATO CSI ALLIEVI
GBK – Valledora Alpignano 42-70
Parziali: 10-14, 19-31, 27-50
GBK: BROGLIO 9, FLIS 2, GONTERO 6, GREGGIO 3, GULMINI 5, MATTONE, MINOTTI 4, R. R.ARKADY 6, R. ARKHIP, SABBADINO 3, TRUFFA 2
All. PAVESE

Il GBK torna in campo domenica mattina a Drubiaglio per il campionato CSI contro il Valledora Alpignano. Si parte e il GBK affronta subito una gara in salita; gli avversari sono molto fisici ed aggressivi, inoltre la vicinanza con la partita del sabato pomeriggio in FIP mette i nostri in difficoltà a livello fisico. La squadra riesce a tenere gli avversari con i punti di Broglio e Gontero, tanto che nel secondo quarto si riporta sul 18-18. A questo punto però la stanchezza produce un’amnesia nel gioco e soprattutto negli aiuti in difesa e la squadra va sotto con un parziale di 13-1. Gli anni e i kg in più di alcuni degli assenti del GBK avrebbero potuto far comodo contro una squadra tosta ma comunque alla nostra portata. Nell’intervallo il coach sprona i nostri e in particolare i giocatori che subentrano dalla panchina, che danno per tutto il resto della partita un ottimo contributo di energia e punti. In particolare l’ultimo quarto è giocato a viso aperto, con continui capovolgimenti di fronte e una forte combattività; i nostri si buttano su ogni pallone, tanto che le contese e i palloni rubati sono sempre a nostro favore, ed alla fine il quarto si chiude con un più che dignitoso parziale di 15-20.
Percentuale al tiro: 26%; rimbalzi Dif.:21; rimbalzi Off: 10; palle perse: 36; palle recuperate 23.
Il coach a fine gara evidenzia il passo indietro rispetto alla partita del sabato di FIP. In ogni caso le due partite sono state affrontate entrambe con coraggio dai ragazzi e dando fondo a tutte le energie. L’auspicio è che queste servano per preparare al meglio le decisive partite delle prossime settimane.
Forza Giaveno BK

AQUILOTTI. Esordio con vittoria

Prima partita e prima vittoria per questi fantastici ragazzi! 5 quarti a 1 in casa dell’Oasi Laura Vicuna. Appuntamento domenica prossima per l’esordio casalingo al Pascal!

U18L : VITTORIA CON BRIVIDO SUL CAMPO DELL’OASI


OASI LAURA VICUNA > PGA-TWB 67-72
Parziali: 12-25, 20-37, 34-64,
OASI: De Nigris 11, Bevacqua 2, Chiampo 28, Gregorio, Pinchi 3, Facchini 1, Pezzera, Mancin 15, Facchin, Gottero, Croveri 4. All. Auriemma
PGA-TWB: Bonadio 21, Molinelli 14, Monasterolo, Bergeretti, Donè 2, Papiro 13, Laterza 6, Lussiana, Bucci, Da Col 4, Minadeo 4, Merlino 8. All. Nicastro.

Inizia il 2017, e con esso il girone di ritorno del campionato Under 18 élite. I West Boys si presentano con la giusta determinazione sul campo di Asd Oasi Laura Vicuna Basket, unica squadra battuta all’andata. Pronti, via ed è subito break per gli ospiti in blu. Coach Auriemma è costretto al time-out dopo pochi minuti sul 2-12, ma PGA allunga ancora fino al parziale del primo periodo. Pur senza brillare particolarmente nelle scelte offensive e con una altalenante efficacia nell’1c1 difensivo, il margine si amplia leggermente all’intervallo lungo e raggiunge una dimensione considerevole nel terzo periodo.

Qui finisce la partita per gli ospiti di coach Nicastro, e inizia quella dei bianchi di coach Auriemma, che con Chiampo in grande spolvero e De Nigris intraprendente dalla lunghissima distanza, recuperano punto su punto, arrivando ad appena 3 lunghezze di distanza ad un centinaio di secondi dalla fine. Con alcuni canestri di Bonadio (21p e 13 rimbalzi per lui alla fine) Molinelli (100% al tiro da 2p e un discreto 6/8 dalla lunetta), si allontana lo spettro di una possibile e inopinata sconfitta.

All’OASI, sconfitta, resta l’onore delle armi e la soddisfazione per averci provato fino alla fine. La vittoria, in termini morali e di atteggiamento, è tutta loro. A PGA-TWB resta la consapevolezza del proprio valore, mostrato nei primi 30′ di gara e, cosa non da poco, 2 punti in classifica, dopo le 6 sconfitte consecutive che l’avevano relegata all’ultimo posto in classifica.

Il primo impegno ufficiale casalingo del 2017 si disputerà giovedì 19/1, alle 19.15 contro Moncalieri Basketball School, società della “galassia” PMS, che all’andata ci arrecò il primo dispiacere. Prepararsi tecnicamente, fisicamente, ma soprattutto mentalmente a questa sfida, nuova ma vecchia al tempo stesso, sarà fondamentale per cogliere un’altro risultato positivo.

Forza TWB!

 

PGA-TWB U16L : VITTORIA SOFFERTA A VALENZA

MADO VALENZA > PGA-TWB 46-56

(9-21, 23-30, 30-38)

VALENZA: Yally 2, Deambrogio, Grassi 4, Nebbia, Garavelli 3, Lapadula, Pozzobon 16, Balza n.e., Cassini n.e., Bonzano, Assini 2, Ponti 19. All. Lippolis
PGA-TWB: Donè 11, Grosso, Maritano 11, Sabbadini 3, Lussiana, Gibellino 6, Martin 2, Marinelli 4, De Menech 11, Zucca 4, Casile 4. All. Bagetta-Cessario

Dopo la pausa per le festività natalizie e il turno di riposo dell’undicesima giornata di andata, i West Boys dell’U16L tornano a calcare il parquet in campionato, andando in trasferta a Valenza per giocare la penultima gara di andata.
I nostri partono bene e con il piede sull’acceleratore in attacco, una buona circolazione di palla e delle buone scelte dei tiri si portano avanti 9 a 21 alla fine dei primi dieci minuti di gioco. Dopo la mini sosta di due minuti, riprende il gioco e PGA-TWB riprende da dove aveva lasciato fino ad arrivare al più 15 (15-30) e qui i giovani West Boys si spengono: i padroni di casa, spinti da capitan Pozzobon accorciano e si rifanno sotto, sfruttando al meglio il digiuno offensivo dei nostri. Alla sirena di metà partita il tabellone recita 23 a 30, con Valenza che ha dimezzato lo svantaggio e una PGA-TWB abbastanza anonima. Il terzo quarto è praticamente la fotocopia di quello precedente, i West Boys faticano in attacco, ma almeno si compattano in difesa, aumentando l’intensità e limitando meglio le scorrerie in area dei padroni di casa; ne esce un quarto dal punteggio da minibasket: 7 a 8 e risultato complessivo fisso sul 30 a 38. Nel quarto conclusivo entrambe le squadre trovano con più facilità la via del canestro e più o meno la storia non cambia, i nostri ragazzi allungano fino al più 12 quando mancano 1 minuto e 20 secondi al termine: Valenza decide di giocarsi il tutto per tutto tirando il più possibile da dietro l’arco e facendo fallo sistematico. Nonostante un indecoroso 3/10 ai tiri liberi di questo frangente da parte dei West Boys, Valenza riesce a rosicchiare solo 2 punti agli avversari e così la partita si conclude con il punteggio di 46 a 56 per PGA-TWB.
Ottava vittoria in campionato per l’U16L, che torna così al quarto posto in classifica, ma che non convince: avevamo lasciato i ragazzi dopo la partita contro San Paolo contenti per la crescita che avevano dimostrato in campo; oggi ci rimane la sensazione di aver sprecato, nonostante la vittoria, una buona occasione per aggiungere un altro mattoncino alla nostra crescita. Per cui forza e coraggio, rimbocchiamoci le mani e recuperiamo subito dal prossimo allenamento!

Il prossimo appuntamento per l’U16L, sarà Domenica 22/1 alle ore 10.45, in casa a Drubiaglio contro Moncalieri, attualmente seconda in campionato. Non mancate!!
FORZA TWB!!

TWB MASTER : IL PICK ‘N ROLL DI MAURIZIO SALVEMINI Lunedi’ 09/01

salvemini
TWB è divertimento e passione, ma anche formazione a tutto tondo. Con il primo atto di “TWB MASTER” inizia un’altra interessante iniziativa, rivolta ai giocatori e agli allenatori delle società coinvolte nel progetto. Periodicamente un allenatore prestigioso sarà invitato a preparare e condurre un allenamento con uno dei gruppi PGA-TWB, su un argomento tecnico specifico. A seguire il coach sarà a disposizione degli allenatori per discutere sul lavoro svolto sul campo.Maurizio Salvemini è uno dei più noti e stimati allenatori del panorama tecnico torinese e piemontese. Dopo gli inizi in Auxilium Torino negli anni ’80, le esperienze giovanili ad Asti, San Mauro e, nel femminile, in Pallacanestro Torino, ha allenato fino alla scorsa stagione la Serie C Silver l’USAC Rivarolo. E’ attualmente formatore per il Comitato Nazionale Allenatori e segue, con questa funzione, i raduni del Centro Tecnico Federale femminile del Piemonte.

Lunedì 9/1 alle ore 19, presso la palestra “Don Bosco” dell’omonimo oratorio a Rivoli, toccherà la nostra U18 èlite ad essere allenata da coach Salvemini, sul tema “Collaborare in attacco con il pick ‘n roll”. Sarà certamente un’occasione unica di formazione e divertimento

PGA-TWB U18L BATTUTA DA CARMAGNOLA

twb logo

PGA-TWB > A.B. CARMAGNOLA 43-83

Parziali: 4-22, 18-46, 36-70
PGA-TWB: Bonadio 8, Molinelli 4, Monasterolo 3, Donè 2, Papiro 11, Laterza n.e., Lussiana 4, Bucci 4, Da Col 1, Minadeo 4, Merlino 3. All. Nicastro
A.B. CARMAGNOLA: Scalenghe 7, Mosca 13, Andreotti 4, Dughera 7, Divià, Bertero 13, Boretto 4, De Marchi 3, Magelli 5, Gili 14, Vidotto 6, Panuello 7. All. Pecchio

E’ stata una vittoria netta e meritata quella di ABC Carmagnola, fin dal primo periodo di gioco. La maggiore qualità tecnica, fisica e mentale degli ospiti, certamente inusuale rispetto a quanto riscontrato con tutte le avversarie incontrate finora, ha messo a nudo i limiti sui quali i West Boys stanno lavorando fin da inizio stagione.
Non possono essere un alibi alcune assenze e le non perfette condizioni fisiche dei biancoblu di coach Nicastro, nè può esserlo la presenza, fra le file ospiti, di diversi giocatori del 1999, una cosa normale e ovvia in questo campionato.
Eccellenti, nel team di coach Pecchio, le prestazioni di Mosca (#8) e il noto Gili (#23), oltre ai miglioramenti evidenti di Bertero (#16). In PGA si saluta l’esordio in Under 18 del giovane Donè, che aggiunge esperienze utili a quanto già fatto con i suoi compagni in Under 16.

Chiudiamo augurando a tutti un Buon Natale e un Felice 2017, condividendo il video girato dai nostri avversari, dentro il nostro spogliatoio, subito dopo la meritatissima vittoria:
http://www.facebook.com/matteo.pecchio…/…/10209568533884049/

Noi… continueremo a migliorare. Forza TWB!

UNDER 18R. I ragazzi si regalano una buona prestazione nella gara prenatalizia

gbk_top-for-fb_04

UNDER 18R
GIAVENO BK>Pall.Pancalieri 74-55 (22-8, 42-29, 48-40)

GIAVENO: Biolcati 1, Ciarletta 21, Minella 4, Toppani 13, Kasa 6, Montagna 19, Casile, Cannillo 6, Guarino 3, Girotto, Maniaci, Martinetti. All.Bianco

Si torna finalmente alla vittoria, e si abbatte il tabù delle 3 partite vinte degli ultimi anni.
Dopo una bruttissima prestazione, assolutamente da dimenticare contro Ceva, ci si aspetta il riscatto sul parquet di casa contro Pancalieri.
Al via i ragazzi si fanno trovare attenti in difesa e ragionieri in attacco, con una precisione chirurgica dalla linea della carità (primi 10 punti di Montagna 8/8 ai liberi, per un complessivo di squadra di 13/13). Il primo quarto si chiude con un rassicurante 22-8. Nel secondo quarto Pancalieri tenta la reazione, ma i padroni di casa riescono a mantenere gli avversari a distanza di sicurezza.
Al rientro dagli spogliatoi si spengono le luci e si subisce il rientro ospite che si porta anche ad un pericoloso -5. Nell’ultimo intervallo corto il coach alza la voce per spronare i ragazzi a tornare alla stessa intensità e concentrazione avute nei primi 20 minuti, dapprima Kasa e poi Ciarletta rispondono presente, seguiti immediatamente da tutti gli altri. Da segnalare il rientro dopo alcune settimane dall’infortunio alla caviglia di Girotto, e il debutto in assoluto in una gara di un campionato ufficiale per Guarino, condito da 3 punti, e aspettiamo in ritorno in panca di Gianpa!!!

Non c’era miglior modo di augurare buone feste a tutti.